Estate in sicurezza: Riparte servizio 118 al porto di Camerota Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Scongiurato il pericolo di lasciare Camerota orfana del servizio del 118 per l’estate in corso. Il problema della carenza dei medici e della mancanza di fondi, ha fatto scattare nei giorni scorsi lo stato di emergenza nel Basso Cilento. Lo hanno dichiarato i sindaci dopo una tavola rotonda che ha visto protagonisti gli amministratori dei Comuni del distretto sanitario 71 Sapri/Camerota. All’incontro hanno preso parte anche i dirigenti dell’Asl.

«Oggi, finalmente, con viva soddisfazione, possiamo annunciare la ripartenza del 118 sul porto di Marina di Camerota – dichiara il sindaco Mario Salvatore Scarpitta -. C’è ancora tanto da lottare per ottenere sempre più servizi e sicurezze in merito alla sanità ma siamo sulla strada giusta anche grazie all’impegno del neo delegato Francesco Saturno. Il dottore, amministratore da meno di un mese, si è già impegnato tantissimo e continua ogni giorno a farlo per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e ai turisti».

Quest’anno il servizio a Marina di Camerota si è rafforzato. La postazione 118 sarà dotata di un’ambulanza della Croce Gialla con medico, soccorritori, autista e infermieri. «Ringrazio Gerardo Pellegrino, presidente della Croce Gialla, e tutti i suoi collaboratori. Auguro loro di trascorrere un’estate tranquilla» ha concluso Scarpitta.

»

Leggi anche

Maxi incidente stradale: vittima 46enne di Pollica

È di un morto e otto feriti il bilancio complessivo del maxi incidente stradale avvenuto ieri sera sulla Cilentana, allo […]

Rincari energia e materie prime: parola ai panificatori di Abanella

Albanella. Da lunedì prossimo aumenta il costo del pane a Salerno. In media si pagherà 4 euro al chilo. Intanto […]

Nel Salernitano a rischio chiusura centinaia di panifici

Centinaia di panifici rischiano di abbassare le serrande a causa del caro energia e materie prime. Sono ben 500 le […]

Webp.net-gifmaker