Celle di Bulgheria, a caccia nel Parco: dopo 2 anni dovrà pagare multa Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Celle di Bulgheria. A caccia con fucile detenuto illegalmente all’interno del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: il cacciatore dovrà pagare la multa dopo due anni.

L’uomo era stato trovato in località Tozzo del Moio, con un fucile a tracolla che ha occultato alle forze dell’ordine e, stando anche ad alcune testimonianze, aveva esploso colpi di arma da fuoco recando disturbo alla fauna selvatica, in particolare un cinghiale. Il fucile non era tra quelli dichiarati dal trasgressore all’atto del controllo e, dunque, risultava detenuto illegalmente. All’epoca dei fatti, l’uomo ha contestato la sanzione elevata dai carabinieri. Le evidenze a suo carico, tuttavia, hanno provato il reato. L’uomo, a quasi due anni dall’accaduto, dovrà ora pagare una sanzione di 353,50 euro per le violazioni di legge e spese di notifica dell’ordinanza.

»

Leggi anche

Sicignano degli Alburni. Bomba carta esplode davanti una casa

Paura l’altra notte  a Sicignano degli Alburni per l’esplosione di una piccola bomba carta a ridosso di un’abitazion

Camerota. Cade da muretto: morto dopo 2 giorni

Dramma a Camerota dove un muratore è morto dopo una brutta caduta. Il 48enne  originario della Romania, ma da tempo […]

Eboli. Morto il pensionato investito davanti all’ospedale

È morto  ad Eboli il nonno investito dal nipote. L’anziano di 72 anni era ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale [&hel

Webp.net-gifmaker