Capaccio. La lista di Caramante non conquista seggio in consiglio comunale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Questa è stata la nostra battaglia. E le battaglie non si perdono mai, si vincono sempre. Per il solo motivo di averle combattute"

Capaccio Paestum. La lista capeggiata dal candidato sindaco Caramante non ha raggiunto il quorum necessario per ottenere un seggio nel consiglio comunale. 

” Certamente, ci dispiace, a causa di un meccanismo elettorale un po’ crudele e iniquo e che non ha rispetto del diritto di rappresentanza – afferma Caramante –  delle opposizioni, che Città Libera non abbia per pochi voti raggiunto il quorum necessario all’ottenimento del seggio in Consiglio Comunale. Ma questo non cambia la sostanza, né soprattutto ci cambia la vita. Questa è stata la nostra battaglia. E le battaglie non si perdono mai, si vincono sempre. Per il solo motivo di averle combattute“.

La lista di Caramante ha ottenuto 700 voti 

” Il mio ringraziamento più grande va poi ai circa 700 cittadini di Capaccio Paestum che, con il loro voto, desidererebbero che io fossi il loro Sindaco. La lista Città Libera ha ottenuto circa 500 voti, un risultato lusinghiero e che deve dare tanta fierezza ai 16 candidati che hanno composto la lista.
La lista Città Libera è risultata essere la più votata tra tutte le liste non collegate al Sindaco Alfieri.
Quella che doveva essere un’armata Brancaleone ha conseguito più consensi di liste di partito che recano sul proprio simbolo il nome della Premier Giorgia Meloni”.

Caramante si complimenta con Alfieri e conclude:” Faccio  i miei complimenti ed auguri al Sindaco Alfieri, ai suoi candidati e ai suoi collaboratori per la vittoria conseguita. Un grazie va allo stesso modo al candidato Sindaco Emanuele Sica per essersi battuto con grande coraggio”. 

»

Leggi anche

M5S, Cammarano: “Dalla Campania in tanti a Roma per difendere il Sud”

Roma. “Oggi siamo a Roma per opporci al clima di intimidazione che si respira nelle istituzioni, per dire no all’autonomia

Roccadaspide. Acquisto di un’ala del castello, proprietari ricorrono al Consiglio di Stato

Roccadaspide. Diritto di prelazione per l’acquisto di una porzione del castello (ex principi Filomarino): il Tar respinge il ricorso

Piaggine, agevolazioni a fondo perduto per nuove imprese sul territorio

Piaggine. Agevolazioni per le nuove imprese sul territorio comunale. Pubblicato il bando dal Comune di Piaggine, guidato dal sindaco Re

Capaccio. Scontro tra scooter e auto: due giovani 26enni in ospedale

Capaccio Paestum. Ancora incidenti stradali nella città dei Templi. L’ultimo si è verificato nella tarda mattinata di oggi sull