Capaccio. Animal Save:” Basta strage bufalini, chiediamo mobilitazione” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Lo sdegno dei volontari dell’associazione  Animal Save di Salerno che ha rinvenuto i corpi dei due bufalini sulla spiaggia di Licinella nei pressi del Torrente Capodifiume. Si tratta dell’ennesimo ritrovamento di questo tipo sullo stesso tratto di costa.

” Gli allevatori trattano come merce queste creature considerate scarti e portate al mattatoio o, come in questo caso, gettati nel fiume. Questa è la chiara dimostrazione delle continue tragedie, abusi e uccisioni che avvengono all’interno degli allevamenti di bufale. I bufalini maschi sono una scarto, un costo, non sono merce da sfruttare – scrivono i volontari in una nota inviata alla nostra redazione –  per guadagni economici, quindi vengono uccisi o fatti morire di fame e gettati come spazzatura. Oltre alle uccisioni e alla riduzione ad oggetti di essere viventi senzienti, queste produzioni sono altamente inquinanti sia nella gestione legale dell’attività, sia come in questo caso di deturpazione delle aree naturali. La provincia di Salerno ha risentito più volte delle conseguenze su vari tratti di costa degli scarichi illegali degli allevamenti. Come abbiamo fatto ad arrivare ad accettare tutto questo? Chiediamo mobilitazione ed intervento immediato, tutto ciò non è più tollerabile. Ancora una volta come attivisti e attiviste di Salerno Animal Save e Salerno Climate Save ci ritroviamo a documentare con queste immagini ma non smetteremo di portare alla luce ciò che vuole essere nascosto agli occhi dei cittadini, speriamo in una sempre maggiore presa di consapevolezza. Il ritrovamento è stato opportunamente segnalato alle autorità competenti”. 

»

Leggi anche

[VIDEO] Goletta Verde, lo stato delle acque Campania: tutte le criticità

Campania. Goletta verde, l’iniziativa di Legambiente per il monitoraggio delle acque in Campania, ha presentato dei dati allarman

Ad Ascea nuova spazzatrice per raccolta rifiuti

Ascea. Il comune da oggi ha a disposizione una nuova spazzatrice, grazie alla sinergia tra l’ente e il concessionario del […]

Amalfi, mette di nascosto “blu punisher” aperitivo turista: arrestato

Amalfi. I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato un uomo per spaccio di sostanze stupefacenti.  I militari  hanno procedut

Agropoli, al via 21 tirocini di inclusione

Ad Agropoli sono partiti ufficialmente questa mattina i tirocini di inclusione. Sono 21 i partecipanti, 15 che vedono quale soggetto [&