Cammarano (M5S): 4 ospedali da 5 anni senza primari di ortopedia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Da quasi cinque anni in ben quattro presidi ospedalieri della provincia di Salerno, che afferiscono alla rete trauma, mancano i primari di Ortopedia e Traumatologia. Una carenza gravissima, che pesa non poco sulla qualità dell’assistenza e sul destino di numerosissimi cittadini. A seguito di una richiesta di atti al direttore generale della Asl di Salerno Mario Iervolino, abbiamo appreso che a rallentare le procedure sarebbe stata l’emergenza Covid. La pandemia, stando alla nota a firma del dg, avrebbe impedito lo spostamento dei membri della commissione che avrebbero dovuto giudicare i candidati. Un assurdo, tenuto conto che il bando per la nomina dei primari al Dea di Nocera-Pagani-Scafati e agli ospedali di Battipaglia, Oliveto Citra e Vallo della Lucania risale al gennaio del 2018. Ben due anni prima dell’esplosione della pandemia”, così il presidente della Commissione Aree Interne e consigliere regionale M5S Michele Cammarano.

“È evidente – precisa Cammarano – che siamo al cospetto di una evidente negligenza organizzativa. Dalla dirigenza Asl ci aspettiamo ora che ci indichi tempi certi per la riapertura dei termini della procedura, tenuto conto che il trauma, nei paesi occidentali, rappresenta la terza causa di morte dopo le malattie cardiovascolari”.

»

Leggi anche

Incidente in scooter: Albanella piange la 43enne, Sara Scorziello

Albanella. Alla fine il suo cuore  ha ceduto: troppo gravi le lesioni riportate a seguito dell’incidente in scooter. Sara Scorziello

A Trentinara un parco avventura sul monte Vesole

Trentinara. Un parco avventura sul monte Vesole: il taglio del nastro è previsto per le 17 di domani. Si tratta […]

Al Venice Open due piccoli golfisti salernitani

Salerno. Due salernitani al Venice Open, uno dei più importanti eventi sportivi al mondo dedicato ragazzi, organizzato da Us Kids [&he

Webp.net-gifmaker