Altavilla. Paura per scoppio grosso petardo: “Inciviltà pura” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

E' accaduto nella contrada di Borgo Carillia. Lo scoppio ha allarmato i residenti

Altavilla Silentina. Qualche balordo fa scoppiare un fuoco d’artificio, presumibilmente una “Cipolla” creando preoccupazione e tensione. I residenti preoccupati si sono riversati in strada pensando allo scoppio di una bomba.

A condannare il gesto avvenuto ieri nella tarda mattinata  è stato Guido Carione.

“Non so chi abbia fatto esplodere a Borgo Carillia, intorno alle 13:20, nella zona dei nuovi parchi, una “cipolla” (ossia un grosso e pericoloso petardo a cui comunemente viene dato questo nome) ma sicuramente credo non abbia molto “sale nella zucca” – afferma Guido Carione –  utilizzando ancora una terminologia che ha a che fare con gli ortaggi. Ci siamo tutti precipitati fuori pensando ad un’esplosione causata magari dal malfunzionamento di una bombola del gas. L’esplosione ha causato un forte spavento nelle persone del vicinato e negli animali. Il mio cane ha tremato a lungo. Con un boato così forte, tale da far vibrare i muri ed i vetri delle finestre, gli animali domestici possono morire di crepacuore per la forte paura. Sono comprensibili i piccoli fuochi, quelli sicuri e legali, ma credo sia il caso di ricordare che questi, invece, sono veri e propri ordigni, pericolosissimi, nonché anche illegali, capaci di causare gravi danni fisici e menomazioni nel loro maldestro e vietato uso. Consiglio, a chi si diletta con essi, di tener presente questo aspetto, anche per evitare problemi con la legge”.

»

Leggi anche

Incidente in scooter: Albanella piange la 43enne, Sara Scorziello

Albanella. Alla fine il suo cuore  ha ceduto: troppo gravi le lesioni riportate a seguito dell’incidente in scooter. Sara Scorziello

A Trentinara un parco avventura sul monte Vesole

Trentinara. Un parco avventura sul monte Vesole: il taglio del nastro è previsto per le 17 di domani. Si tratta […]

Al Venice Open due piccoli golfisti salernitani

Salerno. Due salernitani al Venice Open, uno dei più importanti eventi sportivi al mondo dedicato ragazzi, organizzato da Us Kids [&he

Webp.net-gifmaker