[VIDEO] Albanella. Rinvenimento presunto corpo Gaudiano: la verità dall’autopsia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. E’ stata trasportata presso la sala mortuaria dell’ospedale di Eboli la salma, presumibilmente del 51enne Peppino Gaudiano, scomparso circa un mese fa. La salma è stata rinvenuta nell’uliveto sottostante la strada provinciale 11 a pochi passi dal centro cittadino di Albanella.

Intorno alle 17 di oggi pomeriggio  si sono conclusi gli accertamenti effettuati dai carabinieri del Sis di Salerno. Sul posto anche il capitano della compagnia dei carabinieri di Agropoli Fabiola Garello, il medico legale e il magistrato di turno della Procura salernitana. Da quanto è emerso dalle prime indiscrezioni il corpo non presenterebbe segni di violenza. Saranno le indagini e gli accertamenti sulla salma a chiarire la causa della morte dell’uomo. Nelle immediate vicinanze non sono stati rinvenuti segni che possa trattarsi di un suicidio. Non si esclude nessuna ipotesi sulle cause che hanno determinato la morte dell’uomo. Come non si conosce ancora l’effettiva identità del cadavere rinvenuto nel terreno. Sebbene il timore è che possa trattarsi proprio di Peppino Gaudiano, visto anche il tipo di corporatura. Il 51enne è stato visto l’ultima volta  lo scorso 12 dicembre. Il luogo del rinvenimento si trova a poca distanza dalla sua abitazione, circa 650 metri, che insiste proprio sulla strada provinciale 11 in via Roma. Se si trattasse proprio di Gaudiano resta comunque un giallo sul perché si trovasse in quel terreno. Fino a quando non sarà effettuato l’esame autoptico non è possibile capire le cause del decesso e soprattutto se si tratta effettivamente del 51enne scomparso circa un mese fa. La notizia ha creato molto sconcerto nella comunità albanellese. Dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che a rinvenire il corpo senza vita sia stato un uomo che avrebbe dovuto effettuare dei lavori di potatura proprio all’interno di quel terreno.

»

Leggi anche

Il Basket Bellizzi rinuncia iscrizione campionato stagione 2022/2023

Oggi è un giorno triste per il nostro club e per l’intera comunità di Bellizzi. Il Basket Bellizzi comunica ufficialmente […

Vietri, scuola ceramica: consegnati camici primi 15 studenti

300 ore in aula, 60 dedicata alle key competences e 240 invece di tirocinio nelle botteghe artigiane del territorio con […]

Eboli. Individuato un altro nido di tartaruga sulla spiaggia

Secondo nido di Caretta caretta sul litorale di Marina di Eboli, con i volontari di NaturArt, individuato dalla  socia Biancamaria [&h

Webp.net-gifmaker