Albanella, nasce nucleo di polizia ecozoofila Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. Il Comune, retto dal sindaco Renato Josca, ha istituito il servizio di polizia ecozoofila, in collaborazione con l’associazione N.O.E.T.A.A. coordinata dal responsabile Luigi Carrozza.

L’associazione ha come scopo la salvaguardia dell’ambiente e il benessere degli animali d’affezione ed è riconosciuta dal Ministero della Salute. La convenzione è a titolo gratuito per il Comune di Albanella. Nel dettaglio il N.O.E.T.A.A. si occuperà di: vigilanza e controllo in merito all’abbandono di rifiuti, in base all’ordinanza comunale in vigore; vigilanza e controllo zoofilo; controllo in merito a deiezioni canine in base all’ordinanza comunale in vigore; controllo di chip di cani; soccorso animali feriti; ausilio alla viabilità con la polizia locale; controllo e censimento delle discariche; controllo e vigilanza verde pubblico; controllo delle richieste di riconoscimento delle colonie feline; controllo randagismo sul territorio; vigilanza ambientale; safety security.

I servizi saranno garantiti di mattina, di pomeriggio e di sera in turni di controllo sul territorio in orari e giorni casuali in collaborazione e l’ausilio con il comando di polizia locale del territorio, in base al servizio. Il Comune di Albanella ha deciso di individuare una sede idonea da poter assegnare in comodato d’uso all’associazione, a cui ha concesso anche l’utilizzo di un’autovettura di proprietà comunale per l’espletamento del servizio sul territorio.

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali