Albanella. Atti persecutori ex compagna: 41enne resta ai domiciliari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Il tribunale del Riesame rigetta la richiesta del 41enne di attenuamento della misura cautelare

Albanella.  Il 41enne  indagato per atti persecutori aggravati ai danni dell’ex compagna, una 40enne di Belvedere di Battipaglia che gestiva con lui il profilo social da oltre 350mila follower, resta ai domiciliari.

La  richiesta volta ad annullare o, in subordine, ad attenuare la misura della custodia cautelare ai domiciliari non è stata accolta. I giudici hanno ritenuto concreto il rischio di reiterazione del reato oggetto del provvedimento firmato dal gip Giovanna Pacifico e richiesto da Ivana Niglio , pm titolare delle indagini delegate ai carabinieri della Stazione di Battipaglia. ” Le condotte realizzate – si legge nell’ordinanza del Tribunale della libertà – sono numerosissime in un breve arco temporale, evidenziando l’ossessione dell’indagato nei confronti della persona offesa e la ferma volontà di renderle la vita impossibile”.  (Fonte La Città)

 

»

Leggi anche

M5S, Cammarano: “Dalla Campania in tanti a Roma per difendere il Sud”

Roma. “Oggi siamo a Roma per opporci al clima di intimidazione che si respira nelle istituzioni, per dire no all’autonomia

Roccadaspide. Acquisto di un’ala del castello, proprietari ricorrono al Consiglio di Stato

Roccadaspide. Diritto di prelazione per l’acquisto di una porzione del castello (ex principi Filomarino): il Tar respinge il ricorso

Piaggine, agevolazioni a fondo perduto per nuove imprese sul territorio

Piaggine. Agevolazioni per le nuove imprese sul territorio comunale. Pubblicato il bando dal Comune di Piaggine, guidato dal sindaco Re

Capaccio. Scontro tra scooter e auto: due giovani 26enni in ospedale

Capaccio Paestum. Ancora incidenti stradali nella città dei Templi. L’ultimo si è verificato nella tarda mattinata di oggi sull