Agropoli. Soprintendenza blocca lavori: Comune ricorre al Tar Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

La Soprintendenza archeologica di Salerno ordina sospensione, in via cautelativa, dei lavori: il Comune ricorre al Tar dando incarico ad un legale di procedere con il ricorso.

In particolare,  si tratta dei lavori relativi al progetto esecutivo di riqualificazione di Piazza Vittorio Veneto, Piazza Nassirya e Lungomare San Marco.

L’incarico legale è stato conferito all’avvocato Gennaro Maione per “la preposizione del giudizio dinanzi davanti al Tar”. La finalità del ricorso è quella di ottenere l’annullamento dell’ordinanza di sospensione cautelare del 18.11.2022 del Ministero della Cultura – Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Salerno e Avellino, relativamente al progetto esecutivo  di riqualificazione Piazza Vittorio Veneto, Piazza Nassirya, Lungomare San Marco.

Per il contenzioso  l’amministrazione comunale del sindaco Roberto Mutalipassi ha impegnato la somma di  5.090,80 euro.

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali