Agropoli, Pesce presenta simbolo e programma “Liberi e Forti” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Entra nel vivo la campagna elettorale ad Agropoli: presentato il simbolo ufficiale della lista elettorale capeggiata dal candidato alla carica di sindaco Raffaele Pesce. “Liberi e Forti”, questo il nome del movimento civico che Pesce si appresta a guidare. Sull’omonima pagina Facebook, il candidato ha esplicitato anche i punti salienti del programma che si andrà a proporre alla cittadinanza di Agropoli:
  • Centro vivo: piano commerciale per un riordino merceologico, estetico e degli spazi pubblici destinati al commercio; particolare attenzione al centro storico da riqualificare strutturalmente, commercialmente e culturalmente; centro allargato, con l’implementazione dei servizi e della vivibilità dei quartieri e la ricerca della socializzazione;
  • Turismo alternativo a livello storico, culturale, ambientale, marino, subacqueo, su prospettiva annuale avvalendosi della posizione strategica di Agropoli nel Parco nazionale del Cilento, tra i siti archeologici di Paestum e Velia, dei fondali relativamente bassi e di grande attrattiva, anche nel periodo invernale; valorizzazione delle attrattive storiche e archeologiche locali (Sauco/Vallone), Museo dei Gladiatori e Parco archeologico sul castello;
  • Porto: piano strategico dei servizi al turismo, allo sport, al tempo libero, alla pesca, al cittadino;
  • Aree verdi e demanio costiero: tutela e fruibilità sostenibile, con strutture temporanee, lignee e di basso impatto nelle aree attualmente non fruibili;
  • Lavoro: impulso alla formazione giovanile nei mestieri di interesse locale e nelle produzioni tipiche;
  • Sociale: implementazione dell’aiuto umano prima che economico, abbattimento delle barriere non solo fisiche;
  • Vivibilità: non ulteriori grandi opere ma manutenzione ordinaria continua;
  • Mobilità sostenibile: avvalendoci dei fondi governativi dedicati alla sua implementazione;
  • Casa di vetro: massima trasparenza nella gestione amministrativa e dialogo con i cittadini sulle tematiche di grande interesse collettivo;
  • Senso di comunità: il volano per la realizzazione di una città viva e vivibile.

Siamo un gruppo – fa sapere Pesceaperto alla partecipazione di chiunque senta come dovere civico il mettersi in moto per un cambiamento volto alla rinascita della comunità agropolese e cilentana. Esperienze professionali, umane, culturali, eterogenee si fondono nella discussione e nell’azione, per costruire un futuro migliore“. 

»

Leggi anche

Salerno, rinvenuti dipinti olio su tela del XVII secolo rubati negli anni ’90

Salerno. Presso un’abitazione di Salerno sono stati recuperati due dipinti olio su tela del XVII secolo a forma ottagonale raffi

Roscigno, festa amministrazione “ecologica”

Roscigno. Nel piccolo borgo degli Alburni da oggi c’è un’attenzione in più all’ambiente: arrivano, infatti, i posac

Oliveto Citra. Avifauna protetta: salvati 3 esemplari, uno trovato da bimba

Oliveto Citra. Ieri giornata contraddistinta da una serie di interventi finalizzati al recupero e salvataggio di esemplari appartenenti

Webp.net-gifmaker