Agropoli, conclusa messa in sicurezza costone ex Sp 184 Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Rimossi i blocchi in cemento che persistevano

Agropoli. Sono giunti a conclusione gli interventi, durati circa un mese, di sistemazione e messa in sicurezza del costone roccioso che incombe sulla ex SP 184, arteria stradale che dal porto conduce alla baia di Trentova. Sono consistiti nella predisposizione di una rete paramassi, una volta effettuato il disgancio dei pezzi di roccia pericolante. Sono stati infine rimossi i blocchi in cemento che persistevano sulla corsia transitabile lato monte dal 2017. Questi ultimi, per motivi precauzionali e di sicurezza, sono stati adagiati al di fuori della carreggiata a protezione dell’altra parte di costone meno esposta.

Si tratta di lavori molto importanti, operati a cura della Provincia, attesi da anni. Un primo passo nella risoluzione delle diverse criticità che insistono sulla strada panoramica, per le quali sono state avviate le procedure per reperire i fondi utili. Nella giornata di domani si provvederà alla revoca dell’ordinanza di interdizione al transito in essere sull’arteria, oltre ad un aggiornamento della segnaletica” è il commento del sindaco di Agropoli, Roberto Mutalipassi.

»

Leggi anche

Battipaglia. Tragedia nell’area industriale: muore un giovane

Battipaglia.  Ennesima tragedia della strada nella  zona industriale. A perdere la vita un giovane 23enne. Per cause in corso di [&he

Traffico rifiuti dalla Tunisia a Persano: arresti e sequestri

Salerno. Nelle  prime  ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, Ufficiali e  Agenti di Polizia

Rifiuti dalla Tunisia, Tommasetti: “Condotte gravissime, fare chiarezza”

Campania. “Molti aspetti da chiarire ma facciamo i complimenti alle forze dell’ordine per il lavoro svolto”. Così Aurelio Tommas

Eboli, ricorso al Tar spostamento mercato: “Pochi oppositori tengono la città sotto scacco”

Eboli. Ricorso al Tar contro lo spostamento temporaneo del mercato dal rione della Pace a via delle Olimpiadi: sulla vicenda […]