Ad Agropoli istituti superiori aperti, chiuse le altre scuole Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Il sindaco Coppola: «Oggi è importante essere resilienti, sapersi adattare ai momenti difficili per poterli superare»

Gli istituti superiori di Agropoli restano aperti; tutte le altre scuole, invece, seguiranno le disposizioni della regione Campania, almeno fino a quando non ci saranno interventi dell’autorità giudiziaria o del governo.

È questa la linea del sindaco Adamo Coppola che ieri, prima di confermare la propria decisione, ha informato il Prefetto di Salerno e condiviso la scelta con l’Asl Salerno e i dirigenti scolastici, anche loro convinti che non vi siano le condizioni per chiudere gli istituti superiori.

«Nel fine settimana ho sentito l’Asl e i dirigenti e ho appurato che la situazione delle scuole superiori è sotto controllo, e almeno in questo momento non ci sono le condizioni per chiuderle», ha spiegato il sindaco Coppola.

«Se nei prossimi giorni dovessimo renderci conto che ci sono dei problemi e che i protocolli non possono essere rispettati, ci attiveremo immediatamente L’obiettivo – prosegue il primo cittadino – è avere una scuola non solo sicura, ma anche efficiente. Qualora con il prosieguo dell’anno scolastico dovesse accadere che le lezioni non possano essere portate avanti nel migliore dei modi a causa di un disequilibrio tra studenti in presenza e dad fermeremo tutto».

Il sindaco di Agropoli è sicuro della linea da seguire: «Oggi è importante essere resilienti, sapersi adattare ai momenti difficili per poterli superare. La soluzione a questa difficile situazione non può essere sempre quella di fermarsi, ma è necessario evolversi, ad esempio usando la mascherina. Questa è l’indicazione che cercheremo di seguire, salvo che la situazione non necessiti di una scelta diversa».

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Va con una prostituta e accusa malore

Eboli. Brutta disavventura per un 72enne di Battipaglia. L’uomo si è recato oggi lungo la litoranea ebolitana per consumare un [

Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina”

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capret

Serre. 8 giugno inizio caratterizzazione rifiuti provenienti dalla Tunisia

Salerno.  L’8 giugno alle 10,30 prenderanno il via le fatidiche attività di caratterizzazione dei rifiuti provenienti dalla Tunisia

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2