Nocera, maxi sequestro da 7 mln per l’imprenditore Giovanni Citarella Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Nocera Inferiore. Questa mattina, la Guardia di finanza di Salerno ha eseguito un provvedimento di confisca, emesso dal Tribunale di Salerno, nei confronti dell’imprenditore nocerino Giovanni Citarella, di 54 anni, figlio del defunto Gennaro Citarella, ucciso negli anni Novanta in un agguato camorristico in quanto ritenuto appartenente all’organizzazione criminale “Nuova Famiglia” di Carmine Alfieri.

Il provvedimento di confisca fa seguito all’attività investigativa svolta dal Gico del Nucleo di polizia Economico-finanziaria di Salerno, che aveva consentito alla Direzione distrettuale antimafia di richiedere e ottenere, a ottobre dello scorso anno, il sequestro di prevenzione dei beni oggi sottoposti a confisca. Il Tribunale di Salerno, nel provvedimento di confisca, ha individuato la pericolosità qualificata e generica di Giovanni Citarella, delineandone la personalità delinquenziale in contesti associativi finalizzati alla commissione di reati di intestazione fittizia di beni, reati fiscali e reati contro la pubblica amministrazione.

I beni sottoposti a confisca, in quanto derivanti da proventi di natura illecita, sono quote societarie di 17 imprese, due unità immobiliari e 6 autoveicoli per un valore complessivo di oltre 7 milioni di euro. Tra le aziende colpite dal provvedimento di confisca figura una florida attività imprenditoriale ben avviata nel settore delle costruzioni di edifici e strade, risultata aggiudicataria, nel corso dell’anno corrente, di una gara d’appalto del valore di 50 milioni di euro indetta da Anas Spa. La conduzione dell’impresa continuerà sotto la gestione degli amministratori giudiziari nominati dal Tribunale di Salerno, che dovranno garantire il completamento delle commesse pubbliche e, in una congiuntura economica così delicata, il mantenimento dei posti di lavoro.

 

»

Leggi anche

Capaccio. Circolo Fratelli d’Italia ringrazia cittadini per consenso ricevuto

Il circolo cittadino di fratelli D’Italia esprime un sincero ringraziamento e una profonda gratitudine per la fiducia e la preferenza

Agropoli. Maltempo, chiuso tratto Sp84 verso Trentova

Il sindaco di Agropoli, Roberto Mutalipassi ha disposto con apposita ordinanza la chiusura del tratto della SP 184, che dal […]

Salerno. Un libro per commemorare il generale Dalla Chiesa

Il 27 settembre 2022, alle ore 10:30, presso l’aula magna del Convitto Nazionale “Torquato Tasso” di Salerno, il Magg. Antonio [&

Webp.net-gifmaker