Salerno, il 22enne Jacopo Mele tra gli under 30 più influenti per Forbes Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Ad appena 22 anni è stato inserito dalla celebre rivista americana Forbes tra gli under 30 più influenti nella politica europea. Dopo neanche un anno è la bibbia del tech Wired ad accorgersi di lui, menzionandolo tra le 50 persone al mondo a cui prestare attenzione. A circa un quarto di secolo, ancora Forbes lo include nella lista dei 100 under 30 leader del futuro per la categoria “Enterprise Technology”. È questo il curriculum di Jacopo Mele, classe 1993 nato a Salerno e cresciuto all’ombra del campus universitario di Fisciano.

In mezzo a tanti riconoscimenti l’amore per la tecnologia, la passione per le sfide e la creazione di Aurora Experience, Start Up che allena i giovani europei dai 16 ai 23 anni a cogliere le tante opportunità sparse per l’Europa tramite borse di studio da 10.000 euro a fondo perduto e il supporto una rete di 500 cosiddetti “Wizard“, ovvero dei tutor accreditati che provengono dal mondo della tecnologia, del management e dell’innovazione che sono pronti a offrire la propria esperienza a beneficio di tutti.

È sufficiente pensare che tra i Wizard figura anche Alec Ross, consigliere all’innovazione della Casa Bianca durante la Presidenza Obama.

Il ruolo dei Wizard  è, infatti, quello di ampliare gli orizzonti dei ragazzi e ispirarli ad avere sempre e costantemente la capacità di ascoltare ed accedere a nuovi contesti di crescita, a riconoscere un ostacolo professionale, ad arginarlo con le proprie competenze e, infine, a sfruttarlo a proprio vantaggio.

Una mission, quella di Aurora, che nasce dalla consapevolezza della necessità di formare una nuova classe dirigente e un nuovo sistema imprenditoriale che sia in grado e capace di vivere a proprio agio anche in situazioni di incertezza e ambiguità come quelle attuali.

Partecipare al programma è semplice: basta candidarsi tramite il sito web ufficiale; ogni anno sono circa 100 i ragazzi che entrano a far parte di un percorso di sviluppo individuale e professionale che dura 3 anni.

Durante gli anni di studio vengono convolti manager di grandi aziende che affiancano gli allievi durante gli aspetti professionali più significativi, quali le decisioni da manager, le politiche strategiche, i business plan e la semplice routine della vita d’ufficio.

È fondamentale allenare i giovani alla sperimentazione e alla costante ricerca di nuovi punti di riferimento“, commenta Jacopo Mele, co-founder di Aurora. “Ed è questo il risultato che vogliamo raggiungere: accompagnare i giovani al successo e costruire un nuovo tessuto imprenditoriale italiano ripartendo proprio da quelle storie di successo che possono fungere da guida alla classe dirigente del futuro“.

»

Leggi anche

Al Comune di Baronissi 18 nuovi assunti

Baronissi.  Al Comune arrivano 18 nuovi assunti. ” E’ sicuramente una storica immissione di nuove e giovani professionalita’

Salerno. 89enne operata al “Ruggi” per una neoplasia all’utero

È stata dimessa il 2 luglio scorso, dall’ ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, Anna Caputo, una donna di 89 anni, [&hellip

Castellabate. 3 colonie feline riconosciute: tutelati 60 gatti

Castellabate. Grazie ad una apposita delibera di Giunta le colonie feline presenti sull’intero territorio sono state riconosciute, re

Webp.net-gifmaker