Parco archeologico Paestum accoglie neo direttrice Tiziana D’Angelo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Un punto cruciale sarà portare a termine il progetto legato all’ex stabilimento Cirio, affinché diventi un polo di riferimento" culturale.

Oggi il Parco  Archeologico di Paestum e Velia ha accolto la direttrice Tiziana D’Angelo in occasione della sua prima visita. Ad accompagnarla il direttore generale Musei Massimo Osanna e il direttore del Parco Archeologico di Pompei Gabriel Zuchtriegel .

L’archeologa – nata a Milano nel 1983 – di formazione internazionale (Phd Harvard), esperta e docente di Arte e archeologia della Magna Grecia all’Università di Nottingham in Inghilterra, prende il posto di Gabriel Zuchtriegel. La decisione è stata adottata dalla commissione ministeriale presieduta da Stefano Baia Curioni (docente di Storia economica alla “Bocconi” di Milano ed esperto di economia della cultura) e composta da Nadia Barrella, professoressa di Museologia presso l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Valérie Huet, professoressa di Storia antica presso l’Università della Bretagna Occidentale e Centro “Jean Bérard”, José María Luzón Nogué, Real Academia de Belòlas Artes de San Fernando e già direttore del Museo del Prado e Antonia Pasqua Recchia già Segretario generale del Ministero della Cultura.

Per Paestum sicuramente un punto cruciale sarà portare a termine il progetto legato all’ex stabilimento Cirio, affinché diventi un polo di riferimento culturale. Per Velia, invece, la prima cosa da fare è concretizzare il finanziamento per mettere a nuovo l’ex galleria ferroviaria fino a oggi utilizzata come deposito dei reperti archeologici e che invece deve diventare uno spazio espositivo a cui tutti possono avere accesso. E poi spero di riuscire a fare rete con gli altri musei campani e del Sud Italia in maniera da offrire un ventaglio di opportunità e di valorizzazione”, afferma la nuova direttrice

»

Leggi anche

“Albanella e le sue ricchezze”: la suggestiva mostra di Vincenzo Vairo

“Albanella e le sue ricchezze”: è questo il titolo della mostra fotografica,  che sarà possibile ammirare in occasione d

Albanella. Quercia finisce su cavi elettrici: intervengono vigli del fuoco

Albanella. Una grossa quercia finisce sui cavi elettrici e quelli della linea telefonica: intervento di urgenza dei vigili del fuoco [&

Ad Albanella escalation di furti: abitazioni prese di mira

Torna l’incubo furti sul territorio comunale di Albanella. La notte passata infatti, è stata all’insegna delle razzie port

Webp.net-gifmaker