In Bulgaria inaugurato giardino dedicato gemellaggio con Celle di Bulgheria Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

In Bulgaria un giardino dedicato alla comunità di Celle di Bulgheria. È stato inaugurato a Dragoevo, municipalità del Comune di Veliki Preslav. L’iniziativa è stata di Rossiza Capra, dirigente della locale scuola primaria, che ha voluto rilanciare il gemellaggio con il comune di Celle di Bulgheria intitolando l’enorme giardino dell’istituto scolastico alla comunità cilentana.

“Un gesto di amore per una terra lontana che sentiamo vicina e fraterna – ha spiegato la dirigente – vogliamo incrementare i rapporti con l’Italia e con il Cilento nel segno della fratellanza e della pace”. All’iniziativa hanno preso parte il sindaco di Veliki Preslav Yanko Yordanov, la presidente del Consiglio Anelia Asenova e il sindaco della municipalità Vichko Vichev. E poi il console onorario d’Italia a Varna Antonio Tarquinio, il consigliere comunale di Celle di Bulgheria Angelo Carelli, una delegazione di studenti di Celle e il cantautore cilentano Peppe Cirillo e la sua orchestra.

“Siamo onorati di questa bella iniziativa che valorizza la nostra antica amicizia con Veliki Preslav e con tutto il popolo bulgaro – ha dichiarato da Celle di Bulgheria il sindaco Gino Marotta – L’idea di intitolare un giardino è molta bella. Il giardino è un luogo dove vanno i bambini e le persone anziane. Grazie a Rossiza Capra e a tutte le autorità locali per questo gesto affettuoso nei nostri confronti. Speriamo di poter ricambiare presto questa calorosa accoglienza con un evento in Italia, nella nostra comunità”. La delegazione cilentana è stata anche ricevuta ufficialmente nell’aula consiliare del Comune bulgaro e ha partecipato al Festival della musica folkloristica di Veliki Preslav dove si sono esibiti, in serate diverse, gli studenti di Celle di Bulgheria, con un concerto tradizionale con l’organetto, e il cantautore Peppe Cirillo con la sua band.

“Sono stati due concerti meravigliosi – racconta il consigliere Carelli – entrambi gli eventi hanno riscosso un successo enorme. Un plauso particolare agli studenti di Celle Niccolò Oricchio, Angelo Oricchio, Giuseppe Gerundo, Tiago Carelli e Gabriel Di Bello che hanno ricevuto anche un premio dal sindaco di Veliki Preslav. Ci siamo emozionati – conclude Carelli – non ci aspettavamo un evento così importante e così sentito dalla popolazione locale”. “Abbiamo sentito il calore della gente – ribadisce invece il cantautore Peppe Cirillo – il nostro concerto è stato un messaggio di fratellanza, di comunione. Due popoli lontani e allo stesso tempo vicini grazie alla musica”.

»

Leggi anche

Altavilla. Inciviltà assoluta: rinvenute scatole di cassette “a luci rosse”

Altavilla Silentina. Davvero non c’è mai fine all’inciviltà. Si butta davvero di tutto senza rispetto per la natura e tut

Salerno. Accoltellato alle spalle: 32enne in ospedale

Un uomo di 32 anni è stato accoltellato nella tarda serata di mercoledì  a Salerno. L’aggressione, secondo una prima ricostruz

Salerno. Scoperto deposito illegale: merce sequestrata

Un deposito abusivo è stato scoperto nel centro di Salerno. A scoprirlo sono stati gli agenti della Polizia Municipale nel […]

Webp.net-gifmaker