A Campagna la mostra delle uniformi storiche Polizia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Le Uniformi Storiche della Polizia di Stato in mostra nella Città di Campagna (SA) in occasione del 170° Anniversario della fondazione del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza.

La cerimonia di inaugurazione si è svolta il 3 agosto scorso, presso la cinquecentesca Chiesa Monte dei Morti Beata Vergine del Carmelo, messa a disposizione dall’omonima confraternita, alla presenza del Questore di Salerno Dott. Giancarlo Conticchio, del Sindaco della Città Arch. Roberto Monaco, del Presidente Nazionale dell’Associazione della Polizia di Stato Cav. Michele Paternoster e di tante autorità civili, religiose e militari.

L’esposizione di divise storiche, collezione privata del Cav. Vito Maglio, realizzata in collaborazione con la Questura di Salerno e il Comune di Campagna, attraversa i particolari momenti della storia della Polizia di Stato in un viaggio che diventa autentica memoria.

Le particolari uniformi, con la loro fattura e sartorialità, ripercorrono infatti una storia che ha segnato la democrazia del nostro Paese grazie agli uomini che le hanno indossate. Ognuna rappresenta un momento storico ed un proprio vissuto che anche a Campagna ha avuto una profonda radice, per l’internamento degli ebrei in quello che oggi è il Museo Itinerario della Memoria e della Pace “Centro Studi Giovanni Palatucci” a lui intitolato e che, grazie all’omonima associazione presieduta da Michele Aiello, promuove le vicende storiche e l’eroico sacrificio di cui si rese protagonista il nostro valoroso “Martire”, che proprio nella cittadina campagnese trovò appoggio alla sua nobile azione di “Salvatore” di migliaia di ebrei, destinati alla sicura deportazione.

La cerimonia di inaugurazione è stata allietata da un intermezzo musicale con il M° Daniele Gibboni, il M° Piero Gatto, il M° Annastella Gibboni e la cantante del Liceo Musicale “Teresa Confalonieri” di Campagna , Giada Iannece.

La mostra sarà visitabile

da mercoledì 3 agosto  a domenica 21 agosto

dalle ore 20,00 alle 23,00.

»

Leggi anche

Albanella. Evento Oasi, Mirarchi:”Nessuna mancanza di rispetto memoria di Sara”

Albanella. “Svolgere una manifestazione nell’Oasi Bosco Camerine non è stata di sicuro una mancanza di rispetto ai familia

Agropoli. Movida: ecco gli orari da rispettare

Agropoli. Il sindaco Roberto Mutalipassi ha firmato un’ordinanza per regolamentare gli eventuali intrattenimenti musicali che dov

Giffoni Valle Piana. Omicidio Palmieri: indiziati di delitto moglie e figli

Nella mattinata odierna, ufficiali di polizia giudiziaria  in servizio presso la Stazione dei carabinieri  di Giffoni Valle Piana, un

Webp.net-gifmaker