Roccadaspide. Lite con coltello, dirigente Minella:”Non aveva mai dato problemi” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Lo studente ieri è stato arrestato e accompagnato al centro di prima accoglienza di Salerno

Roccadaspide. Ha creato grande sconcerto tra la comunità l’episodio accaduto ieri con l’aggressione  di un ragazzo colpito con un coltello intervenuto per sedare una lite. Ora l’aggressore un quindicenne, che frequenta l’Istituto di istruzione superiore “Parmenide” di Roccadaspide si trova nel punto  di prima accoglienza di Salerno. Nei suoi confronti è scattato un provvedimento restrittivo. Saranno le indagini della magistratura a fare luce sulla vicenda. Un episodio,  che ha destato sc0ncerto anche a scuola. Tutti quelli che lo conoscono lo hanno sempre giudicato un ragazzo tranquillo e studioso.

Sulla vicenda abbiamo sentito il dirigente scolastico Mimì Minella,  che ha confermato che il quindicenne frequenta la scuola con profitto. ” Stamattina – afferma Minella – mi sono recato nella classe del ragazzo,  che ha aggredito l’altro alunno,  per cercare di capire come sia potuto accadere un episodio simile. Gli stessi compagni mi hanno detto che è un ragazzo tranquillo,  non ha fatto mai dato fastidio  a nessuno,  e va bene a scuola con un’ottima media. Da quanto mi hanno riferito i ragazzi della sua classe,  non sarebbe stato oggetto di pressioni di sorta  da parte di nessuno. I professori mi hanno detto che ha una bella media. Si è comportato sempre bene. E’ la prima volta che è successa una cosa del genere nel nostro istituto. Nessuno sapeva che aveva un coltello”. A quanto sembra la lite sarebbe per futili motivi su una presunta diceria che qualcuno avrebbe detto nei suoi confronti. ” E’ una fatto da condannare – conclude Minella –  ma vorrei tranquillizzare anche i genitori dei nostri alunni, noi cercheremo di capire cosa sia successo e continueremo ad essere sempre vigili”.

Il fatto è accaduto ieri dopo la scuola intorno alle 12,30.   Lo studente ha iniziato a litigare con un altro alunno. Ad avere la peggio è stato un terzo alunno,  intervenuto per sedare la discussione colpito con il coltello all’addome, non in modo grave, e trasportato in ospedale.  A rimanere ferito anche un altro studente colpito ad una mano,  dove ha riportato un taglio che ha richiesto  alcuni punti di sutura.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Sacco. Strada chiusa da 11 anni: appalto lavori costone entro novembre

Sacco. Strada chiusa da undici anni: entro il mese di novembre dovrebbe essere assegnato l’appalto per l’inizio dei lavori

Capaccio. Si ribalta con l’auto: ragazza in ospedale

Capaccio Paestum.  Si ribalta con l’auto alla rotatoria nel centro cittadino: 25enne trasportata in ospedale. L’incidente si

Polla. Precipita da capannone:muore operaio di Sala Consilina

Polla. Tragedia sul lavoro nel Salernitano: a Polla un operaio 71enne è morto dopo esser caduto da un capannone sito […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2