Polla. Misure manifesti funebri? Comune detta le regole Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

I manifesti eccedenti le dimensioni indicate saranno equiparati ad affissioni abusive

Polla. Troppi manifesti funebri: dalle morti agli anniversari, ai ringraziamenti e persino i trigesimi. Il Comune di Polla è costretto a ridimensionare, letteralmente, le affissioni. E così dall’ente arrivano le indicazioni con le misure massime da tenere in considerazione per questo tipo di manifesti. A partire dal 1 luglio, non si potranno sforare i 33 centimetri di altezza e i 48 centimetri di larghezza, misure che corrispondono al formato A3+.

UN PROBLEMA DI DECORO URBANO

Una “soluzione razionale” quella individuata dall’ente comunale, essendo improponibile la collocazione di ulteriori impianti affissionali che deturperebbero l’arredo urbano. Il problema è sorto “a causa della molteplicità e della concomitanza di altri manifesti pubblici e privati. Negli ultimi anni vi è stato un notevole aumento delle affissioni funebri, legate anche a trigesimi, ringraziamenti e anniversari. La carenza di spazi finisce per favorire indirettamente le affissioni al di fuori degli spazi consentiti, con l’occupazione abusiva di spazi pubblici e privati da cui conseguono danni al decoro urbano e all’ambiente“.

MANIFESTI NON A NORMA BOLLATI COME ABUSIVI

Il Comune di Polla ha dunque ordinato a tutte le ditte di onoranze funebri, nonché a chiunque stampi, commercializzi o affigga manifesti funebri, di utilizzare sul territorio comunale di Polla manifesti che non abbiano dimensioni superiori a 33×48 centimetri, da affiggere esclusivamente sugli spazi consentiti. I manifesti eccedenti le dimensioni indicate saranno equiparati ad affissioni abusive, con le conseguenti sanzioni previste. 

 

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

S. Giovanni a Piro. Turisti in ospedale dopo pranzo a mare

S. Giovanni a Piro.  Dolori addominali, senso di nausea, conati di vomito. Uno dopo l’altro, diversi turisti si sono sentiti [&helli

Pontecagnano. Gdf ricorda sacrificio Daniele Zoccola

Nel pomeriggio di ieri la Guardia di Finanza di Salerno e la Città di Pontecagnano Faiano hanno ricordato (a 21 […]

158 comuni del salernitano a piedi:l’avventura di Carmine Ferrara di Battipaglia

158 comuni del Salernitano a piedi, l’avventura di Carmine Ferrara volge al termine. Giovedì  una cerimonia in Provincia.  Ha attr

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2