Capaccio. Ancora impianti pubblicitari abusivi: il terzo della stessa ditta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Ancora impianti pubblicitari collocati abusivamente sul territorio comunale. A circa una settimana dall’ultimo sequestro, in queste ore è scattato un ulteriore provvedimento. A commettere gli abusi sempre la stessa ditta, con sede legale a Capua. Anche in questo caso, la società dovrà provvedere alla rimozione della cartellonistica.

L’operazione rientra nell’ambito delle misure preventive per il contrasto dell’evasione dei tributi locali, messa in atto dal nucleo di polizia tributaria, che opera in seno all’Area tributi  ed entrate patrimoniali, diretta dal funzionario Antonio Rinaldi.  Il cartellone abusivo era stato collocato illecitamente sulla strada comunale di via Magna Graecia nel centro urbano in assenza della prescritta autorizzazione rilasciata dal competente ufficio comunale. Dagli accertamenti è emerso che  il trasgressore è  sempre la stessa  società avente sede legale a Capua in provincia di Caserta. Nei confronti della società sono state elevate le sanzioni previste dal Codice della Strada per un ammontare di 500 euro e dal  “Regolamento comunale per l’applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria” , ovvero l’applicazione dell’imposta evasa con la maggiorazione del 50 per cento di 200 euro.  Il  trasgressore è stato diffidato alla rimozione ad horas dell’impianto pubblicitario abusivo, in mancanza il Comune provvederà alla rimozione d’ufficio con spese a carico del trasgressore. Circa una settimana fa sono stati posti sotto sequestro altri due impianti  collocati illegalmente nel cuore dell’area archeologica di Paestum. I cartelloni abusivi collocati per la vendita di spazi pubblicitari,  sono stati rinvenuti  sul demanio stradale pertinente alla Sp 175 in via Tavernelle,  e sulla Sp 189 in via  Nettuno.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2