Mercato San Severino, si dimette il vicesindaco, Gerardo Figliamondi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Il Vicesindaco del Comune di Mercato San Severino Gerardo Figliamondi ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica, manifestando il proprio disappunto in relazione al modo di amministrare e di fare politica da parte dell’Amministrazione Comunale tutta, del Sindaco e dei colleghi della Giunta, nonchè di alcuni Consiglieri di maggioranza.

Ecco la nota a firma di Gerardo Figliamondi

È da tempo ormai che predico nel deserto, avanzando richieste di collegialità e partecipazione nelle  decisioni  assunte,  puntualmente sempre  disattese dal Primo Cittadino o, peggio ancora, inascoltate. La mia è una decisione sofferta, non facile,  che scaturisce dall’aver constatato l’esaurirsi dello spirito di condivisione che ci doveva vedere coinvolti  tutti nel governo del territorio, visto che l’Amministrazione Somma era nata proprio con questi propositi. Purtroppo, per me non sussistono più le condizioni per una leale e proficua collaborazione, sia nell’esercizio delle deleghe ricevute  che  nel rapporto lavorativo in  Giunta nelle decisioni assunte. La totale mancanza di trasparenza in fase di elaborazione e di approvazione dello schema del bilancio di previsione per il quale avevo chiesto un rinvio, dopo avere responsabilmente approvato nella stessa seduta il D U P , la tardività e superficialità delle risposte  ricevute dal Sindaco e dalla struttura comunale, dopo le mie incessanti richieste di pareri di conformità da parte dei legali in particolare sulla pesante situazione legata al contenzioso  sono solo alcuni dei campanelli di allarme della grave situazione generata da questo modo sommario e non utile alla collettività,  di amministrare la cosa pubblica, accompagnata dalla sistematica esclusione dello scrivente dalle riunioni di maggioranza. Mentre il territorio di Mercato San Severino aspetta risposte serie, è mancata la condivisione e l’assunzione di decisioni utili ed importanti su questioni importanti, perché ormai all’interno dell’Amministrazione Somma si è consolidato un ristretto centro di potere decisionale, ad appannaggio di pochi e senza avere alcun rispetto per i cittadini, né finalizzato al bene pubblico. Le mie dimissioni non sono una resa, né una fuga da responsabilità, perchè immutato resterà il mio impegno per il territorio e la comunità di Mercato San Severino. Mi preme ringraziare tra i dipendenti comunali coloro che hanno mostrato stima e fiducia verso la mia persona e che hanno lealmente ritenuto di collaborare quando mi è stato possibile mettere in campo il mio impegno istituzionale. Desidero infine, rassicurare gli elettori perché la loro fiducia non sarà mai tradita dal sottoscritto e questa mia decisione di rassegnare le dimissioni da Vicesindaco ne è una dimostrazione lampante, in quanto finalizzata a tutelare il Bene Comune”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Pontecagnano. Scivola e sbatte con la testa: 21enne in ospedale

Pontecagnano Faiano. Scivola e sbatte con la testa a terra. Un ragazzo di 21 anni finisce in ospedale in prognosi […]

Capaccio. Forum dei giovani: ecco nuovo direttivo

Il Forum dei Giovani di Capaccio Paestum prende il via. Lunedì 20 Settembre alle ore 18.30 presso la rinnovata Biblioteca […]

Castellabate. Tragedia morte 15enne, l’appello del padre di Tommy

Castellabate. “Non so se i soccorsi fossero stati più celeri cosa sarebbe potuto cambiare per mio figlio: forse tutto, o [&helli

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2