Licenziamento Greco, Esposito (Lega):“Atto violento, antidemocratico ed incomprensibile” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Un infettivologo di fama prima richiamato dalla pensione perché potesse dare il suo contributo nella fase di emergenza, poi licenziato perché i suoi suggerimenti scientifici non sono piaciuti alla politica e agli esecutori nominati da De Luca. La vicenda del dottor Luigi Greco, licenziato dall’Azienda Ospedaliera Ruggi d’Aragona di Salerno per aver scientificamente sconsigliato alcune scelte gestionali e per aver sottolineato l’inutilità di allestire un ospedale modulare da campo (che non è ancora operativo e non si sa quando entrerà in funzione) quando ormai la curva dell’emergenza sta scendendo, è la testimonianza di un sistema sanitario gestito con modalità sovietiche ispirate alla politica piuttosto che basate sul merito tecnico-scientifico.  “Licenziare un medico specialista dopo 42 anni in servizio nel campo delle malattie infettive – commenta il coordinatore provinciale di Salerno Lega-Salvini Premier e coordinatore regionale giovani Nicholas Esposito– , è un atto di una violenza antidemocratica assurda.  Le modalità utilizzate in queste ultime ore non dovrebbero appartenere ad un’azienda ospedaliera di rilievo nazionale ma in generale non deve e non può essere un modus operandi della nostra società.  L’auspicio è che si faccia un passo indietro per rispetto della professionalità e dell’abnegazione di un professionista che di fronte all’emergenza non ha esitato un attimo a tornare in reparto nonostante fosse serenamente in pensione. E invece di ringraziarlo cosa fanno ???? Gli danno il benservito per aver espresso una libera opinione. Se è questo l’esempio che vogliono dare, siamo davvero messi molto male, al peggio non c’è mai fine”. Una spesa costata 2,6 milioni di euro che consegnerà a Salerno una struttura al momento inutile. De Luca non ha nulla da dire?

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Avverte un malore e muore nel parco a Capaccio Scalo

Avverte un malore e muore in prossimità del parco pubblico  a Capaccio Scalo, dove insiste anche l’edificio che ospita le [&hel

Salerno. Danze e assembramenti: sanzione e locale a rischio chiusura

Salerno. Danze e assembramenti: sanzione e locale a rischio chiusura. Un altro locale di Salerno  infatti, è stato individuato quale

A Felitto il postino non bussa nemmeno una volta: posta non recapitata

Felitto. Cittadini esasperati per il mancato recapito della corrispondenza. Annunciano di intraprendere azioni legali, laddove, la prob

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2