Albanella, dimissioni consiglieri. Mirarchi: “Atto di responsabilità verso cittadini” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. Abbiamo dato voce al malcontento dei nostri concittadini. Le dimissioni attraverso un atto di sfiducia davanti al notaio,  sono un atto di responsabilità verso il popolo di Albanella. Commenta così Pasquale Mirarchi, capogruppo di viviAMO Albanella, la scelta della compagine di minoranza, e di parte della maggioranza, di presentare le proprie dimissioni e causare, di fatto, lo scioglimento del consiglio comunale.

Sin dal loro insediamento, questa amministrazione non è stata in grado di venire incontro alle esigenze del territorio. Non ci sono state iniziative, progetti, programmi, solo diffamazione nei confronti degli ex amministratori. Ma colpevolizzare gli altri non vuol dire amministrare. Queste persone, Bagini in primis, si sono proposte come il nuovo, l’alternativa. Cosa sono stati in questi due anni? Non hanno mantenuto fede neppure alle promesse che loro stessi hanno urlato da sopra un palco, in campagna elettorale. Sono stati uno schiaffo a un territorio che di schiaffi ne ha presi già tanti.

La scelta di questa mattina è una presa di responsabilità. Poi, può darsi che queste persone avranno il coraggio di ricandidarsi, ma chi avrà il coraggio di votarli di nuovo?“.

Il Comune di Albanella, di fatto, dovrà ora essere commissariato sino alle prossime elezioni amministrative, che dovrebbero presumibilmente tenersi in primavera 2022. A dimettersi, oltre ai consiglieri di minoranza Pasquale Mirarchi, Renato Josca, Paola Zunno e Chiara Aufiero, sono stati anche i consiglieri di maggioranza afferenti all’area socialista: Dino Verrone, presidente del consiglio comunale, Antonella Maraio e Michele Cerruti.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Ex tabacchificio, Longo:” Rischio che resti un’opera incompiuta”

Capaccio Paestum. “I cittadini devono sapere che si spendono  800.000,00  euro per la manutenzione di tale immobile che, ai sensi [

Roccadaspide. Donato termoscanner alla sede Giudice di Pace

Questa mattina il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno, in collaborazione con la Cassa Forense, nell’ambito del progetto

Nocera Inferiore. Pistola clandestina e placca carabinieri: arrestato

Gli agenti del Commissariato di polizia di Stato di Nocera Inferiore hanno tratto in arresto M.A. 29 ann resosi responsabile […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2