Agropoli. Basile:”Nessuna telecamera in via Risorgimento del Comune funziona” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Il candidato sindaco Giovanni Basile punta l’indice contro il mancato funzionamento del sistema di videosorveglianza del Comune. Telecamere che sarebbero state utili per l’ultimo caso riguardante a scomparsa della 14enne Federica.

” Sulla risoluzione della vicenda dei giorni scorsi, relativa all’allontanamento di Federica – afferma Basile-  un plauso va alle forze dell’ordine ed ai cittadini che si sono impegnati nelle ricerche. Mando un abbraccio forte a lei ed ai suoi cari affinché la serenità possa presto essere raggiunta”. Poi l’attacco al sindaco Coppola:”  Pensavamo, purtroppo sbagliando, che la politica potesse e dovesse rimanere fuori da questi fatti. Il quasi ex sindaco di Agropoli Adamo Coppola interviene in una intervista con la solita mania di protagonismo dichiarando che le  telecamere fatte installare dall’amministrazione si sono rivelate utili a far capire la dinamica della sparizione.  Ha inserito la politica in una faccenda ancora da chiarire e lui, adesso, ci dovrà spiegare quali telecamere hanno assolto alla funzione indicata.  Ci dica, a fronte delle tante spese e dei tanti proclami, quale telecamera pubblica, in via Risorgimento, sia in funzione ed abbia inquadrato la ragazza.  A noi risulta, invece, che le uniche telecamere utili, e soprattutto funzionanti, siano quelle di attività commerciali, installate a loro spese. Il sindaco Coppola ha perso un’altra occasione per non fare brutta figura. Lui non riesce proprio ad evitarne, ma questa volta, la sua uscita, ha sapore di sciacallaggio.  La città chiede a noi, che siamo l’alternativa, più sicurezza. Possiamo rispondere – conclude Basile –  che il primo passo per un’Agropoli sicura è mandare a casa il Sindaco Coppola e la sua amministrazione”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2