Vicenza. Tre milioni di beni sequestrati a ditta vicina a clan salernitano Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Vicenza. Nei giorni scorsi, i militari del comando provinciale della guardia di finanza di Vicenza sequestrato oltre 3,1 milioni di euro, pari all’Iva non versata nell’anno 2017, da una società di capitali della provincia vicentina operante nel settore dei trasporti su strada per il comparto logistica. La società è risulta legata a esponenti di un clan camorristico attivo nel salernitano, i quali rivestivano ruoli apicali nell’ambito di un’ulteriore impresa berica, operante nel medesimo settore. In particolare, sul conto della società vicentina fornitrice d’opera a impresa leader nel settore della logistica nazionale, a novembre del 2019, il comando provinciale berico aveva promosso l’adozione della misura interdittiva antimafia del diniego di rinnovo dell’iscrizione nell’elenco dei fornitori, dei prestatori di servizi e degli esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa. I finanzieri hanno rilevato che l’amministratore della società di capitali non ha provveduto al versamento d’imposta per oltre 3,1 milioni di euro entro il 2018, termine ultimo per effettuare il versamento dell’Iva dovuta, e ha trasferito la sede legale del medesimo soggetto economico nel territorio della città metropolitana di Milano, al fine di sfuggire a possibili controlli e verifiche fiscali. La ricostruzione investigativa ha portato al deferimento alla Procura della Repubblica di Vicenza dell’amministratore per il reato di “omesso versamento di Iva”. (Il Giornale di Vicenza)

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Salerno. Prelievo al bancomat, avevano 54 carte di credito clonate: arrestati

Nella giornata di venerdì è pervenuta una segnalazione di privato cittadino alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Sa

Cilento. Smaltimento illecito rifiuti: sequestri e 2 denunce

Un’ennesima operazione a tutela dell’ambiente è stata portata a segno da parte dei militari dell’Arma dei Carabinier

Capaccio. Simulazione di reato: assolto Antonio Rinaldi

Capaccio Paestum. Assolto con formula piena perché il fatto non sussiste. Dopo otto anni di processo arriva la sentenza del […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2