Vallo, madre telefona e bussa porta: figlio non risponde, scatta allarme Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Vallo della Lucania. Madre chiama figlio al cellulare, bussa alla porta di casa e non risponde: donna va in panico e lancia allarme. Il fatto è accaduto nelle scorse ore. Una mamma preoccupata per il silenzio del figlio ha chiesto aiuto. Davanti all’ennesima telefonata andata a vuota la donna ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco e dei soccorsi impaurita, che al figlio, solo in casa, fosse accaduto qualcosa. La donna ha provato a telefonarlo e a bussare più volte al campanello di casa ma dal ragazzo nessun segnale. Sul posto due ambulanze e i carabinieri. Falso allarme il giovane stava solo dormendo e davanti ai vigili del fuoco che hanno fatto irruzione in casa si è anche impaurito. (fonte SetTv)

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2