Salerno, truffe agli anziani: arrestata 28enne, si cercano complici Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Nella mattinata di ieri, in Napoli, i carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello hanno dato esecuzione all’ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal tribunale di Salerno, nei confronti di N. A. 28enne, nata a San Giorgio a Cremano e residente a Napoli. L’intensa ed articolata attività investigativa, grazie anche ad approfondite analisi del traffico telefonico, immagini di videosorveglianza e confronti dattiloscopici, ha consentito di identificare la giovane come autrice di ben tre truffe perpetrate in danno di persone anziane messe a segno in Salerno tra l’ottobre 2020 ed il gennaio 2021.

In particolare N.A., unitamente ad altri complici non ancora identificati, raggirava i malcapitati anziani, prima al telefono, fingendosi un corriere incaricato di consegnare un pacco per i figli o nipoti, e successivamente presentandosi presso l’abitazione degli stessi facendosi consegnare ingenti somme di denaro in cambio del pacco precedente annunciato, al cui interno erano presenti oggetti di scarso valore (pacchi di fazzoletti, cartoni di sale ecc.)

GLI EPISODI ACCERTATI

I tre episodi accertati sono avvenuti rispettivamente il 2 ottobre 2020, tra le 12 e le 14, in danno di P. A. 68 anni, somma ottenuta 6.200 euro; il 12/01/2021, tra le 15 e le 16, in danno di D.C.G. 75 anni, somma ottenuta 1.200 euro; il 15/01/2021, tra le 12 e le 14, in danno di P.A. 86 anni, somma ottenuta 2.000 euro.

Si nota come tutti gli episodi siano avvenuti in danno di persone come minimo ultrasessantenni che vivono sole o almeno in orari in cui si presume che eventuali conviventi più giovani siano impegnati per lavoro e facendo leva su necessità di parenti stretti sfruttando il forte legame affettivo che li lega alle vittime.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2