Salerno, telefoni cellulari nel carcere. Sappe: “Schermare istituto penitenziario” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Due telefoni cellulari funzionanti con i relativi accessori sono stati scoperti dalla polizia penitenziaria nel carcere di Salerno. Li nascondeva un detenuto ospite del reparto di Alta Sicurezza. A renderlo noto è il Sappe, sindacato della polizia penitenziaria, che elogia i colleghi di Salerno per le loro capacità professionali e punta l’indice contro il sistema della “vigilanza dinamica”.

Il segretario nazionale Sappe, Donato Capece, sollecita interventi immediati e denuncia le conseguenze di una sorveglianza ridotta a causa della cervellotica vigilanza dinamica, dell’autogestione delle carceri e dai numeri oggettivi delle carenze di organico del Reparto di Polizia Penitenziaria di Salerno. Capece propone di “schermare gli istituti penitenziari” e dotare tutti i reparti di Polizia Penitenziaria di appositi rilevatori di telefoni cellulari.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Trentinara. Ecco la giunta del sindaco, Rosario Carione

Trentinara. Ieri sera il primo consiglio comunale per l’amministrazione guidata dal sindaco Rosario  Carione, durante il quale

Salerno. Ecco la giunta del sindaco, Vincenzo Napoli

Salerno. Il sindaco Vincenzo Napoli ha nominato la squadra, che lo affiancherà nell’attività amministrativa. “L’org

Mercato S. Severino. Vandali in azione al Convento di S. Antonio

 Vernice grigia sull’altare di Sant’Antonio, su di un affresco e sulla statua di San Rocco a Mercato San Severino. Ad […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2