Salerno. Gli sequestrano la tromba: si lega ad un palo per protesta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Si è incatenato ad un palo del lungomare Trieste, all’altezza della spiaggia  di Santa Teresa, in segno di protesta per richiedere la restituzione della propria tromba sequestrata dalla polizia municipale lo scorso febbraio.

Protagonista un  35enne di Altavilla Irpina è un artista di strada che esercitava senza alcun permesso la propria attività artistica nelle zone di passaggio del Salernitano.  Per liberare il 35enne c’è voluto l’intervento dei vigili del fuoco che hanno dovuto spezzare la catena con la quale l’uomo si era legato al palo. In supporto anche una pattuglia dei carabinieri. I vigili urbani lo hanno prima portato in caserma e poi lo hanno invitato a recarsi presso l’ufficio Annona per regolarizzare la propria posizione debitoria e riprendersi, così la tromba. Strumento, ha urlato l’uomo, necessario per svolgere la propria attività. (fonte il Mattino)

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2