Salerno, 50mila euro di coca: arrestato pregiudicato Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Trasportava cinquantamila euro di droga nella sua Smart. Per questo motivo non si era fermato all’alt intimatogli dai carabinieri impegnati in alcuni servizi di controllo in via San Leonardo. M.V., consapevole di avere con se un chilo e mezzo di cocaina, ha forzato il forzo di blocco ed è fuggito via. I carabinieri, in servizio in tre, sono immediatamente saliti in auto e hanno iniziato un lungo e tortuoso inseguimento del giovane corriere. M.V., pregiudicato ritenuto in passato vicino al clan Stellato e che ha già scontato una pena per reati specifici, ha iniziato una lunga corsa per le strade di tutto il capoluogo. Passando per il suo quartiere, Pastena, ha anche tentato di disfarsi del pacchetto contenente la polverina bianca ma uno dei carabinieri di pattuglia è sceso al volo dalla gazzella e ha recuperato l’involucro mentre i suoi colleghi hanno proseguito nell’inseguimento. Il pregiudicato, grazie all’auto piccola, è riuscito ad infilarsi per le stradine più stretto della cittadina, correndo all’impazzata fino al centro dove la sua corsa, si è arrestata. Durante il tragitto ha rischiato anche di investire alcuni passanti e, quando i militari del maggiore Paolo Rubbo e del tenente Bartolo Taglietti hanno chiesto rinforzi dalla caserma, ha anche speronato l’auto dei carabinieri sperando di riuscire a svirgolarsi. Ma la sua folle corse si è arrestata proprio nel cuore del centro storico dove il giovane spacciatore è stato bloccato e arrestato. Poi, su disposizione del magistrato di turno, è stato condotto in carcere a Fuorni. (Il Mattino)

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Campania. Covid: 886 positivi e 5 decessi ultime 48 ore

Coronavirus, 886 nuovi contagi in Campania. Il dato emerge dall’analisi di 35.331 tamponi. Il report nel dettaglio: Positivi del

Albanella. Opere abusive in via Sigliaturi: Comune ordina abbattimento

Albanella. Lavori abusivi presso un immobile già preesistente: Il responsabile dell’area Tecnica settore Edilizia e Urbanistica emet

Acerno. Discariche rifiuti nel bosco: denunciato imprenditore edile

Acerno.  I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acerno a seguito di controlli ed accertamenti mirati, hanno scoperto numer

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2