Covid Bellizzi:”Segregata in casa da 2 settimane in attesa di un tampone” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Bellizzi. “Io e mio figlio aspettiamo un tampone da più di una settimana. A chi devo rivolgermi? L’Asl Salerno non risponde. Ore intere al telefono. Adesso capisco le lamentele di tante persone”. Queste le lamentele di mamma Rita F. che rivolge un appello di aiuto al sindaco Mimmo Volpe. La signora ed il figlio sono in quarantena fiduciaria da circa 14 giorni. Ma chi non può permettersi tamponi a pagamento per l’intera famiglia cosa deve fare? Morire così? Sono quasi due settimane che sono chiusa in casa senza uscire nemmeno a fare la spesa, ma chiunque chiami, non sa dirmi come e a chi devo rivolgermi. Dopo aver scritto una lettera di sollecito all’Asl e non avere nemmeno ricevuto una risposta, ho provato a chiamare ininterrottamente da questa mattina nuovamente al numero dell’Asl senza che nessuno abbia avuto la decenza di rispondere. Io, ora capisco il molto lavoro, ma qui si tratta di rispetto. Oltre ad assediare il medico per sollecitare e velocizzare la prassi, senza aver alcuni riscontro io, come devo comportarmi? Perché io sono sempre stata contraria e ho sempre additato come irresponsabili coloro che pur aspettando di doversi sottoporre al tampone continuavano ad uscire. Ora mi pento amaramente di aver puntato il dito contro queste persone poiché è una vergogna dover aspettare per settimane intere, rintanati in casa, un feedback da parte di autorità competenti”. 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2