Castel San Lorenzo piange la scomparsa di Giuseppe Peduto Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Castel San Lorenzo. La comunità di Castel San Lorenzo piange la scomparsa di Giuseppe Peduto, presidente della cantina sociale Valcalore. Peduto, 68 anni, lascia la moglie Rachele e le due figlie, una delle quali risiede in Inghilterra. Già dirigente dell’Asl Salerno presso il Dipartimento di igiene e prevenzione collettiva, Peduto era stato tra i primi ad attivarsi per la riapertura della cantina sociale di Castel San Lorenzo, di cui era stato poi nominato presidente lo scorso febbraio. Tanti i progetti che aveva in mente di portare avanti, in un’ottica di produttività e maggiore efficacia della struttura. “La comunità castellese – afferma il sindaco Giuseppe Scorzapiange oggi un uomo pieno di capacità e abnegazione, una persona che ha dimostrato negli anni voglia di fare bene per il nostro territorio. Un uomo pieno di risorse, che negli anni ha lavorato per la collettività, con impegno e dedizione unici. Oggi non piango solo un concittadino, piango un amico che non meritava questa scomparsa prematura, una persona umana e professionale. Un grande dolore, il mio, che si associa a quello dell’intera cittadinanza“. La comunità di Castel San Lorenzo, si è stretta intorno al dolore dei familiari. Peduto lascia la moglie, le due figlie e i nipoti, ma anche tantissimi amici e conoscenti che lo stimavano e gli volevano bene.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Salerno. Prelievo al bancomat, avevano 54 carte di credito clonate: arrestati

Nella giornata di venerdì è pervenuta una segnalazione di privato cittadino alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Sa

Cilento. Smaltimento illecito rifiuti: sequestri e 2 denunce

Un’ennesima operazione a tutela dell’ambiente è stata portata a segno da parte dei militari dell’Arma dei Carabinier

Capaccio. Simulazione di reato: assolto Antonio Rinaldi

Capaccio Paestum. Assolto con formula piena perché il fatto non sussiste. Dopo otto anni di processo arriva la sentenza del […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2