Capaccio. Quasi 15 anni di precariato:la rabbia degli ex Lsu Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Quasi 15 anni  e ancora nessuna stabilizzazione: scoppia la rabbia dei lavoratori dell’Helenia Paestum. “Sono passati anni da quel maledetto giorno luglio 2005, da quando diversi personaggi hanno distrutto la vita – afferma amareggiata Anna Savria –  ad alcuni di noi lavoratori ex socialmente utili. Poi finalmente stabilizzati all’epoca dall’amministrazione di Pasquale Marino nella Società Helenia Paestum Spa. Hanno impoverito le tasche dei cittadini di  Capaccio Paestum. Il motivo della chiusura, della società Helenia Paestum, è stata quella di non versare i 400 milioni di vecchie lire dell’Iva dovuta alla società! Noi lavoratori, ancora siamo invitati a fare la gita fuori porta per la  loro leggerezza e non solo adesso più che mai. Quei personaggi ci hanno rovinato, da 63 lavoratori, solo 19 persone siamo rimasti fuori .Oggi , voglio ringraziarli pubblicamente a questi personaggi. Ero sindacalista e lo sarò sempre per il bene dei lavoratori non per fatti strettamente personali come certi esemplari. Sempre a quei personaggi dico che prima di parlare devono aprire gli armadi che i tanti scheletri custoditi dentro”. Anna Savria conclude:” Per tale negligenza il Comune di Capaccio ,è stato dichiarato colpevole, e deve pagare per il fallimento di una società che non era fallimentare. Per colpa di chi? L’amministrazione di Pasquale Marino, che l’aveva creata con il contributo dello stato, dato a noi Lsu ? Oppure per l’attuale amministrazione Francesco Palumbo, che ora deve pagare i debiti che ha trovato nel cassetto del 2005? I veri responsabili dove sono?

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2