Altavilla, esche avvelenate: muore un cucciolo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Cucciolo avvelenato in località Santa Maria, nei pressi della chiesa, ad Altavilla Silentina. Il cane è stato intossicato con veleno per piante, appositamente inserito all’interno di esche. Salvo, per fortuna, un secondo cucciolo che è stato prontamente soccorso e che attualmente si trova in prognosi riservata. I cuccioli erano randagi accuditi da una coppia di Altavilla Silentina. Vivevano in campagna, in attesa di essere microchippati, ma sono probabilmente scappati per raggiungere la casa dei padroni in paese e sono incappati nella cattiveria di gente senza scrupoli che ha pensato di posizionare esche avvelenate per “risolvere” il problema del randagismo. Per uno dei cani non c’è stato purtroppo nulla da fare. La carcassa è stata prelevata dall’Asl, che provvederà anche ai rilievi in loco. Si spera ora che l’altro non riporti conseguenze gravi.

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Salerno. Prelievo al bancomat, avevano 54 carte di credito clonate: arrestati

Nella giornata di venerdì è pervenuta una segnalazione di privato cittadino alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Sa

Cilento. Smaltimento illecito rifiuti: sequestri e 2 denunce

Un’ennesima operazione a tutela dell’ambiente è stata portata a segno da parte dei militari dell’Arma dei Carabinier

Capaccio. Simulazione di reato: assolto Antonio Rinaldi

Capaccio Paestum. Assolto con formula piena perché il fatto non sussiste. Dopo otto anni di processo arriva la sentenza del […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2