Salerno, Prefettura attiva piattaforma S.I.N.O.P. per edilizia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Nel corso della mattinata odierna, presso il “salone azzurro” del Palazzo del Governo, è stato dato ufficialmente avvio all’utilizzo della piattaforma telematica S.I.N.O.P. (Sistema Inserimento Notifiche Preliminari) dedicata al comparto edile in provincia di Salerno.

L’applicativo web, già presentato agli ordini professionali e agli organi di controllo lo scorso 6 ottobre e oggetto di un webinar dedicato proprio agli operatori del settore tenutosi nel pomeriggio di ieri, è stato ideato nell’ambito della cornice dell’“Accordo organizzativo per la sicurezza nei cantieri e il contrasto al lavoro nero”, sottoscritto lo scorso 8 luglio tra Prefettura di Salerno, Ispettorato Territoriale del Lavoro, Azienda Sanitaria Locale, Direzioni Provinciali di INPS e INAIL, Associazione Costruttori Edili (ANCE), ANCI Campania, Cassa Edile, Ordini professionali di Ingegneri, Architetti e Geometri, Organizzazioni sindacali di categoria Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea-Cgil e, per adesione, Questura, Comando provinciale dei Carabinieri, Comando provinciale della Guardia di Finanza.

Alla riunione, presieduta dal prefetto Francesco Russo, hanno preso parte i rappresentanti di Anci Campania, dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, dell’INAIL, dell’INPS, dell’Azienda Sanitaria Locale, dell’Associazione Costruttori Edili di Salerno (ANCE), della Cassa Edile Salernitana, degli Ordini professionali di Ingegneri, Architetti e Geometri nonché delle Organizzazioni Sindacali di categoria.

I presenti hanno concordato che la piattaforma web partirà ufficialmente dal prossimo 1 novembre e consentirà di mettere a fattor comune le informazioni relative ai cantieri pubblici e privati, creando in tal modo un database utile per gli organi di controllo e gestione.

A partire dal prossimo mese i soggetti preposti all’inoltro della notifica preliminare dei cantieri (committenti, tecnici, enti istituzionali ed imprese) opereranno direttamente inserendo i dati attraverso l’applicativo S.I.N.O.P.. Il sistema, sviluppato dalla Cassa Edile salernitana, prevede anche la possibilità di inserire le denunce di inizio attività, di procedere al controllo dei Durc, alla verifica della congruità della manodopera e altre importanti funzionalità, consentendo in tempo reale di incrociare i dati gestionali delle imprese e di accedere ai collegamenti con i cantieri e tutte le banche dati utili per effettuare concreti controlli.

Le organizzazioni sindacali di categoria offriranno il loro contributo segnalando eventuali criticità che dovessero rilevare nei cantieri della provincia.

Le iniziative sui temi della sicurezza sui luoghi di lavoro, contrasto al “sommerso” e sfruttamento nel comparto edile saranno rafforzate grazie al recentissimo intervento normativo del Governo, che ha adottato una serie di importanti misure sul mondo del lavoro. Lo scorso 15 ottobre è stato varato il decreto legge recante “misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”, che si pone, tra gli altri, l’obiettivo di incentivare e semplificare l’attività di vigilanza e consentire un maggiore coordinamento degli organi preposti al controllo anche attraverso interventi di maggiore efficacia sulle imprese che non rispettano le misure di prevenzione e utilizzano lavoratori in nero.

Nel contempo la Prefettura procederà ad avviare, con il supporto della Regione Campania e di Anci Campania, un meccanismo virtuoso di prevenzione e informazione/formazione rivolto alle polizie municipali dei Comuni dedicato proprio al settore dell’abusivismo edilizio e della sicurezza dei cantieri.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Installazione Impianti telefonia mobile: richieste in sospeso

Capaccio Paestum.  In attesa dell’approvazione di un “piano antenne”, che manca nella città dei templi, continuano a susseguirs

Capaccio. Ex Tabacchificio: Comune verso acquisto, mutuo da 5mln

L’ex Tabacchificio di località Cafasso sarà presto del Comune di Capaccio Paestum. Come annunciato più volte, il sindaco Franco Al

Capaccio. Maltempo e raffiche di vento: danni al lido Marilena

Capaccio. Il lido Marilena, situato nella contrada della Licinella, è stato duramente colpito dalle raffiche di vento, (nella foto) 

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2