Covid Capaccio, uso spiagge libere: Alfieri incontra balneari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Questa mattina è in programma in Comune, una riunione tra il sindaco Franco Alfieri ed una rappresentanza di imprenditori balneari per esaminare e decidere il da farsi sull’ordinanza emessa dal governatore Vincenzo De Luca, per l’uso delle spiagge libere. “La fruizione del mare è un diritto anche per le fasce meno abbienti -dichiara il primo cittadino- e saranno messe in campo tutte le azioni per consentire l’utilizzo delle spiagge libere nella massima sicurezza.  Rapidità, concretezza e condivisione saranno gli elementi che guideranno l’azione amministrativa per garantire l’uso delle spiagge in sicurezza a tutti!”. “L’opportunità, offerta da tali spiagge ai fruitori, di poter utilizzare gratuitamente gli arenili, anche allestendo da sé le attrezzature, ombrellone, sdraio, lettini, -si legge nel documento delle linee guida della Regione Campania-se da un lato rappresenta un vantaggio per l’utenza, dall’altra può creare delle problematiche nell’attuale periodo emergenziale, in riferimento alla difficoltà nell’attuazione e controllo delle misure di contrasto del contagio, in particolare al fine di evitare assembramenti e rispettare il distanziamento sociale. In ragione di ciò, è necessario attuare innanzitutto un’intensa attività di comunicazione e sensibilizzazione, oltre che con gli strumenti tradizionali, anche attraverso social media, volta a favorire un comportamento corretto e consapevole da parte dell’utenza. Dovranno altresì essere valutate disposizioni volte a limitare lo stazionamento dei bagnanti sulla battigia per evitare assembramenti. Devono essere assicurate opportune misure di pulizia della spiaggia e di igienizzazione delle attrezzature comuni, come ad esempio i servizi igienici, se presenti. È opportuno, ove possibile, affidare la gestione di tali spiagge ad enti/soggetti che possono utilizzare personale adeguatamente formato. Il sindaco, con ordinanza, può vietare l’accesso alla spiaggia libera, nel caso di rischio per la salute degli utenti a causa di assembramenti, o nel caso di reiterate violazioni delle misure sanitarie di sicurezza del presente provvedimento. Devono essere assicurate dal Comune o da soggetti da esso incaricati opportune misure di pulizia della spiaggia e di igienizzazione delle attrezzature comuni, come ad esempio i servizi igienici, se presenti. Sono da intendersi valide anche per gli arenili liberi le misure indicate per le aree in concessione”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2