Cava de’ Tirreni. Festività natalizie,stop bevande in vetro e lattine: c’è l’ordinanza Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Cava de’ Tirreni. Il sindaco Vincenzo Servalli con ordinanza n. 336 del 16/12/2019 ha disposto il divieto di somministrazione e vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine e contenitori similari, in occasione degli eventi sul territorio cittadino per il periodo natalizio, che culminerà nella Notte Bianca dell’Epifania. Come stabilito dalla legge n. 48 del 18 aprile 2017 “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle Città”, l’Amministrazione Comunale ha adottato il provvedimento di divieto a tutela della pubblica e privata incolumità, valutato che l’abbandono di contenitori di vetro e lattine può determinare la possibilità che gli stessi vengano utilizzati come oggetti contundenti. In particolare su tutto il territorio comunale, dalle ore 12:00 alle ore 20:00 del 24 e del 31 dicembre 2019; dalle ore 18:00 del 5 gennaio 2020 fino alle ore 6:00 del 6 gennaio 2020, sussisterà il divieto di vendere per asporto bevande sia alcoliche che analcoliche contenute in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine ed altri contenitori similari, che potranno essere consumate all’esterno dei locali solamente in bicchieri di plastica che dovranno successivamente essere smaltiti in appositi contenitori messi a disposizione dei titolari dei pubblici esercizi o delle attività di vendita. I titolari delle attività commerciali dovranno esporre in modo ben visibile apposita cartellonistica riportante il divieto. È vietato, inoltre, consumare bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine ed altri contenitori similari nelle strade, piazze ed aree ricomprese nell’elenco di cui all’art. 1 del Regolamento Comunale del Centro Storico, e di seguito elencate:  Piazza S. Francesco, compresa l’area adiacente la Basilica della Madonna dell’Olmo; C.so Umberto I fino all’incrocio con Viale Garibaldi; Via Bernardo Quaranta fino all’incrocio con Via A. Nigro; Via Canonico Avallone fino all’incrocio con via XXIV Maggio; Via Osvaldo Galione fino all’incrocio con Via A. Nigro; Via Felice Parisi fino all’incrocio con Via A. Nigro; Via della Repubblica fino all’incrocio con Via A. Nigro; Via Alfonso Balzico fino all’incrocio con Via Biblioteca Avallone; Piazza Vittorio Emanuele II fino all’incrocio con Piazza Abbro; Via A. Diaz fino all’incrocio con Via Tommaso Cuomo; Via Montefusco fino all’incrocio con Via Benincasa; Via Umberto Mandoli fino all’incrocio con Viale Marconi. Si richiama al rispetto del divieto di somministrare bevande alcoliche ai minori di 16 anni, così come disposto dall’art. 689 del codice penale. In caso di violazione dell’Ordinanza sindacale, ai trasgressori sarà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria da 100,00 a 500,00 euro. Agli esercenti che non espongono in modo ben visibile l’avviso all’utenza del divieto di vendita per asporto di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine e altri contenitori similari, sarà applicata una sanzione amministrativa da 50,00 a 500,00 euro.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2