Capaccio. Uso litorale: spiagge gestite da Comune,alcune presidiate e altre off limits Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

IPOTESI BRACCIALETTO PER IDENTIFICARE I BAGNANTI

Capaccio Paestum. ” La  fruizione del mare è un diritto anche per le fasce meno abbienti, uso delle spiagge in sicurezza a tutti”, queste e parole del sindaco Franco Alfieri  nel corso della  riunione che ha tenuto questa mattina con i proprietari  di stabilimenti balneari. Sarà data a tutti l’opportunità di poter utilizzare gratuitamente gli arenili. A spiegare nel dettaglio come saranno utilizzate le spiagge libere è uno dei balneari che ha preso parte all’incontro.

PER LE SPIAGGE SI SEGUIRANNO TRE DIVERSE DIRETTIVE 

“Il Comune si adopererà su tre percorsi differenti – afferma il titolare di uno stabilimento, Maurizio Paolillo – ci saranno spiagge libere attrezzate, altre solo presidiate ed altre intercluse. E’ in fase di stesura l’ordinanza balneare del Comune. Per quanto riguarda la gestione delle spiagge pubbliche, ci saranno dei tratti attrezzati con fondi di bilancio e gestiti direttamente dal Comune tramite associazioni del territorio in collaborazione con la Paistom”.

USO DELLE SPIAGGE IN GESTIONE COMUNE SU PRENOTAZIONE ATTRAVERSO APPLICAZIONE

Le aree gestite dal Comune saranno fruibili solo tramite prenotazione con un’app. Sarà rispettato il distanziamento sociale con l’installazione di alcuni paletti dove posizionare gli ombrelloni. Sulle spiagge si troveranno degli steward e bagnini.

“Il Comune non potrà attrezzare tutti i 13 km di costa, delle 62 spiagge libere   -sottolinea Maurizio Paolillo– alcune saranno attrezzate, altre presidiate e le restanti off limits.  Qualcuno vigilerà sul distanziamento sociale e  sull’uso corretto delle regole comportamentali da tenere. Sarà istituito un servizio di ricognizione demaniale e maggiori controlli da parte della polizia municipale. Il posto in spiaggia sarà assegnato  tramite prenotazione. Se non c’è posto non potrai essere accolto. Qualora ci fosse una richiesta notevole da parte di bagnanti per poter usufruire della spiaggia libera, saranno organizzati dei turni. Il Comune intanto si impegnerà a garantire più servizi possibili sulle spiagge libere.

TRA LE IPOTESI L’USO DI UN BRACCIALETTO 

“Durante la riunione è stato proposto anche l’utilizCapacciozo di braccialetti per identificare i bagnanti, in modo da capire se si appartiene ad uno stabilimento balneare o si proviene da spiaggia libera. L’uso del braccialetto serve soprattutto per l’utilizzo di alcuni servizi, come docce, fontanili ed uso del bar. Poi ci saranno spiagge che saranno intercluse-conclude Paolillo – si tratta di spiagge nascoste dove è già difficile l’accesso oggi”. E’ importante che il Comune tenga conto che per favorire l’informativa all’utenza, è necessaria l’affissione nei punti di accesso alle spiagge libere di cartelli in diverse lingue contenenti indicazioni chiare sui comportamenti da tenere, in particolare il distanziamento sociale di almeno un metro ed il divieto di assembramento”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Beni confiscati Licinella: Comune chiede dissequestro

Capaccio Paestum. L’amministrazione del sindaco Franco Alfieri chiede il dissequestro degli immobili di proprietà del Comune, confis

Capaccio. Polizia locale scopre maxi piantagione cannabis:oltre 3000 piante

Capaccio Paestum. Maxi operazione antidroga, in località Cerro in via Feudo La Pila, portata a segno dal personale della polizia [&hel

Campania, 341 nuovi positivi al Covid-19

Campania. Pubblicato il bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania. Stando ai dati aggiornati alle 23.59 di

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2