Altavilla, ok al regolamento per chioschi sul territorio comunale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Il Consiglio comunale di Altavilla Silentina ha approvato il regolamento che definisce e disciplina la concessione delle aree e le caratteristiche formali e dimensionali dei chioschi con la procedura di installazione sul territorio comunale.

I CHIOSCHI

Il regolamento individua due tipologie di chioschi distinti sulla base del periodo di occupazione del suolo pubblico e dell’esercizio di attività: chioschi a carattere temporaneo e a carattere duraturo. Tali attività, salvo diverse disposizioni legislative, sono legate a: vendita di generi di gastronomia, somministrazione e vendita di prodotti alimentari e bevande, vendita e consumo di frutta e verdura, vendita di fiori, vendita di giornali. La vendita di generi diversi può essere consentita con espressa motivazione.

COSA SI INTENDE PER CHIOSCO

I chioschi sono manufatti isolati, di dimensioni contenute, generalmente prefabbricati e strutturalmente durevoli, tradizionalmente concepiti per la vendita. Non possono superare l’altezza massima di quattro metri e non possono eccedere alla superficie massima di 40 metri quadrati misurata all’esterno della struttura. La linea di gronda non deve essere inferiore a 2,2 metri dal suolo. La superficie massima può superare i 40 metri quadrati solo nel caso di realizzazione di WC accessibili al pubblico. Nell’area esterna potrà essere autorizzata l’installazione di tavoli e sedute, ma è vietata l’installazione di bacheche, insegne pubblicitarie, distributori di bevande e bibite, oltre a deposito di materiali.

DOVE POTRANNO ESSERE COLLOCATI

I chiochi potranno essere collocati nei seguenti siti individuati dal Comune retto dal sindaco Antonio Marra: via San Francesco, area parcheggio; via San Nicola, area Foresta; Piazza don Giustino Russolillo a Cerrelli; spiazzo attrezzato a Scalareta; area antistante la chiesa a Cerrocupo. Ulteriori siti per la collocazione di chioschi saranno poi individuati dall’amministrazione.

CONCESSIONE E ASSEGNAZIONE

 

Per le aree per l’istallazione dei chioschi, l’assegnazione delle aree di proprietà comunale deve avvenire previo esperimento di procedure di evidenza pubblica, in seguito alla quale verrà compilata una graduatoria di assegnazione sulla base di criteri indicati in prima applicazione con il relativo bando.

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Leggi anche

[VIDEO] Positano. Uomo cane a guinzaglio per il centro cittadino

Positano. Uomo cane in giro per il centro cittadino, da Piazza dei Mulini fino  alla spiaggia, attraversando tutti i caratteristici [&

Agropoli, nasce la lista Centrodestra: candidato a sindaco Basile

Agropoli. Nasce la lista Centrodestra, con candidato alla carica di sindaco Giovanni Basile. “Centrodestra – si legge in un

Di Maio a Eboli per incontrare i cittadini

Eboli. Di Maio a Eboli per un aperitivo con i cittadini, Domani, alle 18.30, il ministro degli Affari Esteri e della […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2