APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Amministrative Albanella 2019: la proposta elettorale di Renato Josca Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Breve curriculum del Dott. Renato Josca

Si laurea  in Medicina e Chirurgia con lode presso la Università degli Studi di Napoli per poi specializzarsi  brillantemente in Odontostomatologia e Protesi dentaria presso l’Università degli Studi di Firenze.

A Colonia, dal prof. H. Lange, perfeziona le tecniche di conservativa, parodontologia e protesi dentaria.

 Si trasferisce a Zurigo e lavorando nella Clinica Chirurgica  Universitaria del Canton Hospital di Chirurgia Maxillo Facciale diretta dal prof. Hermann Sailer  consegue  la specializzazione in questa delicatissima branca.

Al fianco del suo maestro, il prof  Hermann Sailer, ha eseguito migliaia di interventi chirurgici e con lui, tutt’oggi mantiene rapporti costanti di collaborazione .

Ad una pure intensa attività scientifica e convegnistica, il dott. Renato Josca preferisce la “trincea” della sala operatoria.. Responsabile della Unità Operativa di Chirurgia Maxillo Facciale dell’Ospedale di Eboli e dell’ASL di Salerno al suo attivo ha interventi  delicatissimi che hanno attirato l’attenzione della comunità scientifica nazionale ed internazionale spesso anche per la grande valenza umanitaria di molte operazioni.

L’impegno umanitario lo porta spesso ad operare nei luoghi più estremi, poveri e pericolosi della terra e per questo ha avuto numerosi riconoscimenti.

E’ il caso di bimbi asiatici colpiti dagli effetti terribili dell’ esposizione alle radiazioni atomiche , ma anche degli immigrati che, senza la sensibilità sua e delle istituzioni del sistema sanitario nazionale italiano mai avrebbero potuto tornare al sorriso e ad una vita normale.  . Anche la televisione , la stampa  internazionale e grandi  firme del giornalismo come Ettore Mo,  si sono occupate spesso del suo impegno come medico  descrivendo gli interventi più ardui.

Ha ricevuto la Croce d’Oro dal governo del Kazhastan  in occasione della conferenza mondiale del Movimento antinucleare Nevada Semipalatinsky quale riconoscimento per gli interventi chirurgici eseguiti su bambini affetti da gravi malformazioni maxillo facciali causati  dalla esposizione alle radiazioni nucleari in seguito  a test di bombe atomiche effettuati dall’Unione Sovietica.

La spiccata vocazione a mettersi al servizio degli altri e l’amore per la medicina il dott. Renato Josca li ha sicuramente ereditati dai genitori , medici entrambi, che hanno dedicato la vita alla cura degli altri.

Sindaco di Albanella dal 1995 al 2004 , cittadini lo hanno rieletto  nel 2014.

 Ha svolto e svolge i suoi mandati rinunciando alla  indennità di carica e a qualsiasi emolumento o rimborso, convinto che la politica è servizio e non professione.

Durante i suoi mandati la città si è distinta in campo sociale ed ambientale con valorizzazione del settore agricolo e diventando polo attrattore di insediamenti bufalini e di caseifici con produzione in un ambiente incontaminato della  migliore mozzarella del mondo.  Il territorio si distingue   anche per una politica ambientale innovativa. Ad Albanella la raccolta differenziata porta a porta è stata adottata durante il primo mandato di Sindaco già nel lontano 1997 ed oggi raggiunge una percentuale dell’80 % cosi come pure l’insediamento di impianti di produzione di energia pulita.

Consigliere provinciale e presidente della commissione agricoltura dal 2004 al 2009.

 Nel poco tempo libero che regala alle sue passioni, ama rifugiarsi nel buen ritiro della sua masseria ad Albanella , una vera e propria Arca di Noè :  l’amore per l’ambiente e per gli animali è pienamente in sintonia con le missioni della sua vita quotidiana. Cavalli ed asini salvati dal macello e cani raccolti in strada curati e recuperati sono felici di poter affiancare nei percorsi di riabiltazione della Pet Therapy validi professionisti che operano nella stessa masseria gratuitamente.

Conosce come pochi il territorio e la storia delle famiglie che vi abitano. La  sua casa è sempre aperta a chiunque.

E’fiero delle sue origini e delle sue radici.

Lingue parlate :Inglese, Francese, Tedesco

PROGRAMMA ELETTORALE

Moralità e Fiducia dei cittadini 

La politica è servizio ed atto di amore verso gli altri. Recuperare il valore etico della politica riconquistando la fiducia dei cittadini ed il desiderio di partecipazione, anche attraverso l’attivazione delle commissioni previste dallo statuto.

 Albanella Solidale, Nessuno resti indietro

Stimolare il rispetto per la vita intesa in senso assoluto e l’amore per gli altri, la natura e gli animali. Promuovere progetti di solidarietà per i più deboli al centro di una politica di sostegno con la realizzazione attraverso i fondi comunitari di un Centro diurno per disabili e di un Complesso “Dopo di Noi”, in favore delle persone con disabilità gravi, prive del sostegno famigliare. Proseguire nell’attuazione dei programmi di informazione e prevenzione relativi al sempre più devastante fenomeno delle “dipendenze” (alcool, droghe, ludopatia) indirizzati alle famiglie, ai giovani ed attuate nelle scuole di ogni ordine e grado. Favorire l’istituzione di una scuola di teatro e di musica e di una sala di incisione musicale. Istituzionalizzazione di un premio letterario e di un premio di musica. La terza età: una nuova età, attività di riabilitazione motorie e sportive gratuite. Cerca e condividi il tuo libro “Biblioteca all’aperto”; la Bottega di tutti il “non negozio” dove scambiare vestiti e oggetti gratis. Vantaggi fiscali a chi adotta un cane randagio.

 Iniziative  Socio – Sanitarie

Protocollo d’intesa con la regione Campania, l’Asl di Salerno, il Piano di zona S7 per la realizzazione di in Centro diurno per disabili e di un Complesso “DOPO DI NOI, in favore delle persone con disabilità gravi, prive del sostegno famigliare. 

Lo Sport e Tempo libero

Promuovere una seria politica sportiva che funga da elemento di aggregazione per l’intera comunità. Favorire ed affiancare le iniziative culturali, religiose , sportive , enogastronomiche inquadrandole in un unico programma tale da assumere forza attrattiva turistica. Promuovere il Cicloturismo come un attività sostenibile per l’ambiente e il territorio. Organizzazione di Eventi sportivi nelle strutture comunali anche a carattere internazionale:

  • Tornei Calcistici
  • Basket
  • Boxe ed altre discipline
  • Beach Volley
  • Eventi di Motociclistici
  • Maratone
  • Ciclismo
  • Trekking
  • Tennis

Riorganizzazione dell’apparato comunale 

Concorso pubblico per l’assunzione di 2 unità di agenti di Polizia Municipale, due  funzionari amministrativo contabili , 2  Istruttori Tecnici . Realizzare un “info point del cittadino”, finalizzato alla informazione sui servizi rivolti ai cittadini. Promuovere con i comuni viciniori la Cogestione dei Servizi Comunali per l’abbattimento dei costi a carico dei cittadini. Istituzione di un “consiglio di esperti“ e di uno “staff“ con finalità di sostegno tecnico-scientifico e guida dell’ Amministrazione Comunale. Digitalizzazione degli archivi comunali. Coinvolgimento degli anziani nell’ordine e nella sicurezza del territorio e nella custodia ambientale con la corresponsione di un incentivo economico (Nonno Civico). Esternalizzazione della gestione cimiteriale e della manutenzione del patrimonio comunale e del verde pubblico.Inserimento dell’Oasi di Bosco Camerine nei circuiti Internazionali di protezione Ambientale. Potenziare il collegamento delle varie località del comune alla stazione ferroviaria di Capaccio Paestum (servizio navetta).

TUTELA DEL TERRITORIO.  I RIFIUTI COME RISORSA.

Mantenere un ambiente incontaminato con standards di sicurezza elevati, vigilando sulla nuova raccolta differenziata dei rifiuti che prevede, tra l’altro, riduzione dei costi attraverso la riorganizzazione del sistema e l’incentivazione “diretta” ai cittadini più osservanti e rispettosi mediante il conferimenti di taluni materiali riciclabili. Puntare al superamento dell’80% già raggiunto nella raccolta differenziata. Si darà ulteriore impulso al Nuovo piano comunale per la gestione dei rifiuti che si concretizzerà attraverso: continue campagne di sensibilizzazione ed informazione, attivazione degli ecovolontari anche attraverso il potenziamento del meccanismo di videosorveglianza itinerante ed azioni sanzionatorie. Incentivare il progetto “adotta un giardino”- Censimento delle Piante monumentali. Realizzazione di “Orti Urbani”. Realizzazione di un parco didattico delle energie “Green”, e sostegno dell’utilizzo privato delle energie rinnovabili. Completamento dell’efficientamento energetico di tutti gli edifici pubblici e scolastici con pannelli solari e fotovoltaici. Potenziamento del progetto “Acqua in brocca“ con ulteriori installazioni sulle aree pubbliche di  “Case dell’acqua“. 

Turismo ed agricoltura di qualità 

Albanella FOOD : Tradizione ed innovazione nella Cultura Enogastronomica del Territorio. Una rete di produttori e di distributori per una nuova offerta alle porte del Parco del Cilento. Acquisizione delle abitazioni abbandonate per la realizzazione di ospitalità diffusa con intercettazione dei nuovi flussi di turismo. Realizzazione di una filiera di offerta abitativa per i Giovani attraverso la riqualificazione urbanistica ed architettonica del centro storico ottenuta con la collaborazione della facoltà di Architettura attraverso l’istituzione di un premio alle migliori idee. Agricoltura di qualità.   Sostenere gli agricoltori e gli allevatori costituendo il polo della qualità dei prodotti relativi alla filiera bufalina e a quella dell’olio di oliva EVO puntando sulla promozione, commercializzazione e la creazione di un unico “Brand”.

 Albanella a Km 0 :

Filiera per la distribuzione dei prodotti locali attraverso l’organizzazione di aree di vendita per valorizzare i prodotti tipici. I Nostri prodotti di qualità nelle mense scolastiche , sotto la vigilanza di esperti qualificati e con il contributo dei produttori locali che aderiscono all’iniziativa. Istituire un laboratorio di piante officinali a ridosso dell’Oasi di Bosco Camerine con fondi europei. Istituire con i comuni della Costiera Amalfitana e Capaccio Paestum un consorzio denominato “Costa Divina“ . “Albanella nel Piatto”: Premio Gastronomico della dieta Mediterranea. Il “Culto di Santa Sofia”: sulle orme della Santa nel Bosco di Camerine

I giovani e la scuola 

Puntare all’eccellenza nella scuola dell’obbligo consentendo ai giovani percorsi di formazione di assoluta avanguardia. Summer School ad Albanella nei settori professionali Agricolo e Turistico (Centro Polifunzionale).

Istituire un polo di alta formazione professionale dei mestieri, spazianti dall’artigianato all’agricoltura. Intercettare fondi comunitari al fine di potenziare la digitalizzazione dei supporti scolastici (e-book). Potenziamento delle attività sportive nelle scuole. Il “Nuoto in cartella”.

Le opere pubbliche

Manutenzione costante del territorio (strade, cunette, edifici pubblici, verde pubblico ed aree attrezzate, reti fognarie ed idriche). Riqualificazione dell’arredo urbano ad Albanella. Individuazione e acquisizione area per nuovi parcheggi via Roma e Casalnuovo. Riqualificazione urbana a Matinella:

  • Rifacimento Piazza Martiri del Lavoro;
  • Riqualificazione Polivalente del canale coperto con la realizzazione di aree verdi, giochi d’acqua, spazi di aggregazione e commercio
  • Restyling Piazza S.Anna
  • Completamento dei marciapiedi in Corso Europa
  • Ristrutturazione e riqualificazione del Polo Sportivo “Matinella”

Riqualificazione del patrimonio edilizio del centro storico e delle reti fognarie comunali. Estensione della metanizzazione comunale. Riqualificazione di Palazzo Anzisi con fondi europei. Bonifica della zona a valle del Municipio con la realizzazione di un grande spazio pubblico (bagni, parcheggi, mercato, eventi, fiere e mostre). Ampliamento dell’area del Santuario di Santa Sofia con la realizzazione di strutture di accoglienza (parcheggi, bagni pubblici ed aree attrezzate). Valorizzazione dell’ Oasi di Bosco Camerine .Potenziamento del “Rifugio Totò “per cani abbandonati e allestimento di un centro per Pet Therapy. Completamento dei marciapiedi di San Cesareo. Messa in sicurezza dell’incrocio di San Cesareo con una rotonda arredata ed illuminata. (appalto provincia di Salerno).Acquisizione e riqualificazione polifunzionale dei beni Ersac siti in Borgo San Cesareo. Istituzione di un concorso di “idee a premio” aperto alle Facoltà di Architettura ed Ingegneria  per la rivisitazione architettonica del Centro Polifunzionale in località Santa Sofia al fine di ridurne l’impatto ambientale, di proporre soluzioni di arredamento interno, illuminazione e Green design per l’orto degli ulivi. Costruzione di un nuovo centro sportivo polifunzionale (campo di calcio, pista di atletica) facilmente accessibile da tutte le contrade e di riferimento anche per associazioni sportive importanti. Ristrutturazione dell’ex asilo-scuola di Bosco ed utilizzo come centro polifunzionale e di accoglienza per gruppi di boys  scouts in visita nell’Oasi di Bosco Camerine. Ampliamento del cimitero comunale. 

Lavoro ed attività produttive-tasse

Proseguire nelle attività di riduzione ai minimi di legge sulle imposte. Riduzione del 50% delle imposte e tasse locali che rientrano nella competenza dell’Ente per le imprese che investono ad Albanella e che assumono stabilmente minimo due dipendenti del posto previste per i primi cinque anni di attività. Incentivi con fondi speciali ed esclusione dal pagamento delle imposte comunali per un quinquennio per coloro i quali ristruttureranno gli immobili abbandonati del centro storico estendendo tutti i benefici  alle giovani coppie che contrarranno matrimonio e verranno a vivere ad Albanella implementandone il tessuto sociale. Incentivazione all’apertura di attività produttive nel centro storico: tasse comunali ‘‘Zero’’ a chi investe nel centro storico con iniziative rispettose dei luoghi e della filosofia del buon vivere. Rilancio delle attività produttive appartenenti alla filiera casearia vero motore occupazionale e di reddito della nostra economia proponendo il Polo della Mozzarella di qualità. Favorire nell’area industriale e commerciale gli insediamenti produttivi rispettosi dell’ambiente e della vocazione turistica ed agricola di Albanella con specifiche detassazioni e proponendo un territorio indenne da infiltrazioni criminali.

Cultura e Storia

Incentivare l’inserimento di Albanella nell’itinerario turistico archeologico. Potenziare il Museo-Antiquarium, già realizzato, della città di Albanella ove esporre i tanti reperti archeologici conservati nei Musei nazionali di Paestum e Napoli  ed in particolare la Tomba della Fanciulla Offerente. Recupero degli antichi nomi dei luoghi, delle vie e delle piazze del centro storico di Albanella. Valorizzazione della Antica area Archeologica di San Nicola e del Tempietto dedicato alla Dea Demetra e rievocazione delle Tesmoforie in onore della Dea Demetra ‘‘Signora del Grano’’. Sistemare e rendere fruibile il piccolo teatro dell’Area antistante il Santuario di Santa Sofia. Realizzare il Giardino delle Rose di Santa Sofia nel parco antistante il Santuario. Allestire un Laboratorio per l’estrazione dell’Elisir dell’eterna giovinezza dalle Rose di Santa Sofia , in collaborazione con la Facoltà di Farmacia dell’università di Salerno (istituto di Botanica). Rafforzare i rapporti e le attività con i paesi gemellati. Cinema indipendente e D’autore ad Albanella (a sfondo sociale).  Concorso di Pittura Nazionale “Albanella Pincta”

Cultura e  Scuola

Coinvolgimento della Rai nei progetti didattici. Riaprire, potenziandone il patrimonio librario la  Biblioteca comunale Nicola Vernieri.Promuovere l’Opera Nicola Vernieri nei “ Venerdi Letterari “ valorizzando scrittori, saggisti e poeti locali. Pubblicazione del libro: delle antiche ricette delle “Nonne di Albanella”. Pubblicazione del libro: ‘‘La Storia di Albanella nella pittura e in 1000 scatti fotografici’’. “Un Libro Sotto le Stelle” I Grandi testimoni della storia, ospiti ad Albanella- Le Notti di Santa Sofia.

Sicurezza

Una città tollerante ed aperta, ma rispettosa delle regole, controllo del territorio con un sistema di monitoraggio e videosorveglianza. Mantenimento del sistema viario comunale ed interventi di potenziamento della sicurezza stradale.  Mettere in essere tutte le iniziative utili a far riconoscere Albanella come il paese del Buon Vivere. Potenziamento della stazione di Polizia Municipale mediante concorso pubblico per 2 agenti di Polizia Municipale. Mettere in essere azione efficaci per contrastare la microcriminalità.  Sostenere il valore fondamentale di supporto agli enti locali, delle associazioni di volontariato e della Protezione Civile.

Agenda

Comizi elettorali

12 maggio Albanella in piazza Garibaldi

17 maggio contrada Bosco bar Oasi

21 maggio contrada San Cesareo in Piazza San Giuseppe Lavoratore

22 maggio Piazza S.Anna Matinella

23 maggio contrada San Nicola presso bar San Nicola

24 maggio chiusura Albanella e Matinella (orari da definire)

Liste e candidati

Lista “Vince Albanella”

  • Cammarano Carolina (imprenditrice)
  • D’Angelo Claudio (imprenditore)
  • Frunzo Angela (geologo)
  • Frunzo Vincenzo (commerciante)
  • Gargano Rosangela (geometra)
  • Gorrasi Maria (detta Sofia avvocato)
  • Iannelli Nicola (geometra)
  • Lamberti Ciro (medico)
  • Scorziello Domenico ( infermiere professionale)
  • Suozzo Carmelo (dirigente aziendale)
  • Vito Edoardo ( imprenditore)
  • Zunno Paola ( veterinaria)

Video

Galleria

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada