APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Amministrative Albanella 2019: la proposta elettorale di Pasquale Mirarchi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Pasquale Mirarchi  è nato il 6.12.1967 ad Albanella. Imprenditore, da diversi anni impegnato in politica.

Sono stato consigliere di opposizione dal 2009 al 2014. Successivamente sono stato eletto in maggioranza, con il gruppo “Vince Albanella”. Ho rivestito il ruolo di vicesindaco fino ad un mese e mezzo fa, e assessore ai lavori pubblici del Comune di Albanella per i primi tre anni e mezzo di mandato.  Ora mi candido a sindaco a capo della lista civica “Viviamo Albanella”.  Sono una persona semplice e umile, con tanti sacrifici sono riuscito a realizzare i miei sogni.  Ora desidererei,  insieme con la mia squadra  e a voi cittadini di Albanella,  cambiare il destino del nostro territorio, dandogli una vera speranza, incentivando l’economia per cercare di offrire nuove opportunità anche dal punto di vista occupazionale per i giovani per contrastare lo spopolamento del nostro paese. So cosa significa lottare per riuscire a conquistare una certa serenità economica. Cittadini, sono uno di voi, e sarò al vostro fianco per cercare insieme di rendere la nostra Albanella un paese più vivibile per noi e soprattutto per i nostri figli e le generazioni future.

I MOTIVI DI UNA SCELTA

Ho deciso di scendere in campo, quale candidato sindaco di Albanella, per un cambiamento radicale della politica locale. Il nostro obiettivo è rendere vivibile il nostro territorio, valorizzando le attività artigianali presenti nel nostro territorio, dalla filiera bufalina, ai prodotti enogastronomici come l’olio di oliva, alla ceramica e l’oggettistica. Potenziare i servizi turistici è di fondamentale importanza.

PROGRAMMA ELETTORALE 

Il programma in essere (per la comunità’ ma soprattutto con la comunità) pone la sua analisi su macro aree di cui verranno analizzati singolarmente i relativi piani d’azione:
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE E BILANCIO PARTECIPATIVO
RILANCIO CENTRO STORICO
AREA INDUSTRIALE(ZONA PIP)
ISTITUZIONE COMMISSIONI COMUNALI PERMANENTI
MARKETING TERRITORIALE
AMMINISTRAZIONE E CITTADINANZA
RIQUALIFICAZIONE,VIABILITA’ E SICUREZZA URBANA
POLITICHE SOCIALI

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE E BILANCIO PARTECIPATIVO

Il bilancio partecipativo è uno strumento che consente ai cittadini di presentare le proprie proposte per migliorare la città e di accedere alle risorse economiche per realizzarle. Attraverso il bilancio partecipativo, infatti, l’Amministrazione mette a disposizione una somma in denaro, suddivisa in diverse aree d’azione, e chiede ai cittadini di formulare progetti che possano essere coperti da questo budget. Le proposte che collezionano il maggior numero di questionari – e ottengono il parere favorevole di fattibilità tecnica dagli uffici comunali – accedono alla fase finale del bilancio partecipativo. Successivamente, i promotori delle idee finaliste sono invitati a illustrare il proprio progetto in una serata pubblica dedicata: La fase finale di ogni edizione del bilancio partecipativo è costituita dalla votazione. Tutti i cittadini possono partecipare recandosi nei punti di raccolta del voto ed esprimendo una preferenza per ogni area d’azione. L’amministrazione s’impegna a realizzare i progetti più votati fino ad esaurimento del budget stabilito.

RILANCIO CENTRO STORICO
Programmazione e progettazione finalizzata al rilancio e all’accrescimento demografico dell’intero comune con particolare attenzione al centro storico mediante: l’affitto low cost e l’acquisto con un forte bonus. Nel primo caso si possono abitare case pagando da 50 a 120 euro al mese di affitto, sulla base della metratura. Nel secondo caso, invece, il nuovo residente viene accolto da un bonus di 2mila euro.

AREA INDUSTRIALE(ZONA PIP)

Programmazione,progettazione e valutazione indirizzate all’implementazione di attività commerciali è un’area dotata di grande potenzialità ed è li che occorre porre in essere le azioni ad imprese per favorire la realizzazione di nuovi impianti produttivi nel rispetto del territorio.

ISTITUZIONE COMMISSIONI COMUNALI PERMANENTI

Regolamento per la nomine e il funzionamento delle commissioni comunali
Le commissioni comunali sono organi di promozione della partecipazione dei cittadini alla vita politico-amministrativa del comune ed hanno carattere propositivo e consultivo. Il compito delle commissioni comunali è quello della ricerca, dello studio, della proposta e della collaborazione con la Giunta e con il Consiglio Comunale. Per realizzare un effettivo coordinamento ed una costante informativa, gli assessori, per i settori di competenza e per ogni quesito che interessa gli obiettivi programmatici, riferiranno alla Giunta comunale i pareri, le proposte, le indicazioni o le valutazioni delle Commissioni ed esporranno alle stesse gli orientamenti della Giunta comunale su argomenti in discussione o sottoposti al relativo esame. Le Commissioni comunali vengono nominate dal Consiglio comunale, previa designazione dei nominativi di competenza da parte dei Capigruppo consiliari.  Ogni Commissione comunale è composta da 7 (sette) membri così ripartiti: 5 designati dalla maggioranza consigliare; 2 designati dalla minoranza consigliare. Possono fare parte delle Commissioni comunali tutti coloro che siano in possesso dei diritti civili e politici ed anche i consiglieri comunali. Ciascuna Commissione elegge nella prima riunione e nel proprio seno il Presidente con votazione palese a maggioranza dei voti dei componenti. Le dimissioni da componente di una commissione sono irrevocabili e devono essere comunicate per iscritto al proprio presidente nonché al Sindaco per l’eventuale surroga. I componenti della commissione decadono automaticamente dopo tre assenze ingiustificate anche non consecutive nell’arco dell’anno. L’approvazione delle singole proposte avviene a maggioranza assoluta dei componenti della commissione aventi diritto al voto. In caso di parità prevale il voto del Presidente.  Il Presidente è tenuto a convocare la commissione anche a seguito di richiesta scritta, con l’indicazione degli argomenti da trattare, allo stesso indirizzata da almeno 2 (due) membri della commissione stessa. I metodi, i procedimenti, e i termini per lo svolgimento di studi, indagini, ricerche ed elaborazioni di proposte da presentare in Consiglio comunale, vengono decise in sede di Commissione stessa. Le funzioni di Segretario sono espletate da un membro della Commissione scelto fra i componenti della stessa. Le commissioni sono tenute a conferire col Sindaco o gli assessori ogni qualvolta questi ultimi lo richiedano.

Sono istituite le seguenti commissioni comunali:
Attività produttive e commercio
Ambiente ed agricoltura
Istruzione scuola e cultura
Servizi Sociali
Sport tempo libero,
Sicurezza e protezione civile 7)Territorio e lavori pubblici
Statuto e regolamenti comunali.

MARKETING TERRITORIALE
La vocazione territoriale del Nostro territorio delinea grandi potenzialità e progettualità:
OASI BOSCO CAMERINE PARCO EOLICO
ALBANELLA CITTA’ DELL’OLIO
ALBANELLA VIVE (Per ciascun mese dell’anno verranno individuate iniziative tematiche attrattive)

AMMINISTRAZIONE E CITTADINANZA

Ciascun rione,frazione e/o borgata individuerà il proprio rappresentante; Individueremo una sede permanente sia in Albanella capoluogo che in Matinella; mediante appuntamenti mensili incontreremo i rappresentanti per ascoltare,valutare ed implementare azioni risolutive alle criticità evidenziate.

RIQUALIFICAZIONE,VIABILITA’ E SICUREZZA URBANA
Riqualificazione area S.Sofia; riqualificazione arredo urbano sull’intero territorio comunale; copertura canale consortile Matinella per la realizzazione di una pista ciclabile; area parcheggi Albanella capoluogo e Matinella Area giochi Albanella e Matinella; ampliamento sistema di videosorveglianza; riqualificazione Palazzetto dello Sport

POLITICHE SOCIALI -GIOVANILI ED IMMIGRAZIONE

Valutare con gli enti preposti la realizzazione di un centro di ascolto permanente utile a reprimere ludopatie,dipendenze da alcool e di disintossicazione da sostanze stupefacenti; Anagrafica Albo delle Associazioni presenti sul territorio comunale;per ciascuna di esse verrà definito uno specifico campo di azione e successivamente verrà elargito un contributo economico finalizzato alla partecipazione e frequenza a tutti coloro che vorranno prenderne parte a specifiche discipline e attività sportive in modo da garantirne la relativa frequenza. Azioni volte a sollecitare una maggiore sensibilità verso l’ambiente e la natura e la sua tutela; Mappatura comune per le emergenze; Implementazione attività ricreative; Sostegno per l’implementazione di una cooperativa per i servizi di assistenza; Censimento delle persone anziane e famiglie in stato di indigenza al fine di garantire i servizi principali.  Il nostro comune da diversi anni è coinvolto in un rilevante processo di convivenza e condivisione multietnica e multiculturale,pertanto è fisiologico porre l’attenzione mediante: realizzazione di eventi e momenti di condivisione per favorire l’integrazione; Punto informativo con personale qualificato al fine di garantire l’assistenza principale.

Agenda

Comizi elettorali ore 20,30 

11 maggio Albanella in piazza Garibaldi

18 maggio contrada Borgo San Cesareo Piazza San Giuseppe

19 maggio contrada Bosco davanti al bar Oasi

20 maggio contrada San Nicola piazzale antistante bar

24 maggio chiusura Albanella e Matinella (orari da definire)

Liste e candidati

Lista “Viviamo Albanella”

  • Aufiero Chiara, 24 anni, laureata in Lettere e Filosofia
  • Carrano Giancarlo, 57 anni, imprenditore
  • Costantino Eva, 52 anni, insegnante
  • Costantino Giuseppe, 27 anni, imprenditore
  • Guadagno Cristian, 40 anni, imprenditore
  • Iannoto Andrea, 34 anni, avvocato
  • Lettieri Stefania, 39 anni, segretaria d’amministrazione
  • Minichino Pino, 34 anni, imprenditore
  • Parente Gianfranco, 34 anni, militare Esercito Italiano
  • Russo Teresa, 29 anni, agente di polizia penitenziaria
  • Suozzo Gaetano, 38 anni, impiegato tecnico laureato in Chimica Industriale

 

Video

Galleria

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada