APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Un dolce da bere? Ecco la ricetta dell’eggnog Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

eggnog

L’ eggnog è una delle bevande natalizie più popolari nel mondo anglosassone: una sorta di zabaione preparato con uova, latte, spezie e, generalmente, una buona parte di liquore. Inventato a Londra nel Settecento, l’ eggnog è ben presto diventato popolare oltreoceano, in Canada e negli Stati Uniti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tuorli freschissimi
  • 250 ml di latte intero
  • 250 ml di panna fresca
  • 120 g di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • Un bel pizzico di noce moscata
  • 80/150 ml di liquore* (rum, brandy oppure bourbon)

Per preparare l’ eggnog iniziate facendo scaldare il latte in un pentolino assieme alla stecca di vaniglia, alla cannella e alla noce moscata (mettetene una generosa grattugiata perché deve sentirsi). Portatelo a sfiorare il bollore, quindi spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Poi eliminate la stecca di vaniglia. Sgusciate le uova separando gli albumi dai tuorli; mettete questi ultimi in una ciotola con lo zucchero e sbatteteli con una frusta elettrica fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Sempre continuando a sbattere con le fruste, incorporate il latte tiepido a filo. Mi raccomando se è ancora caldo aspettate che si raffreddi, altrimenti cuocerà le uova. Una volta incorporato il latte avrete un composto piuttosto liquido. Versatelo in una pentola dal fondo spesso e mettetela sul fuoco basso. Cuocete per circa 5 minuti, mescolando sempre e facendo attenzione che le uova non si cuociano. Dopo 5 minuti, trasferite l’ eggnog in una ciotola per farlo raffreddare più rapidamente. Deve tornare a temperatura ambiente. Nel frattempo montate la panna (8); non deve essere montata a neve fermissima. Quando l’ eggnog si sarà raffreddato unitevi il liquore. Mescolate bene e aggiungete anche la panna. Incorporatela lentamente, fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Fate raffreddare l’ eggnog in frigorifero per almeno un’ora; al momento di servirlo, suddividetelo in 4 bicchieri e guarnitelo con un pizzico di cannella o di noce moscata. Servite l’ eggnog come dessert e, se avanza, conservatelo in frigorifero per un giorno al massimo.

 

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Il gusto che stuzzica

Involtini-cavolo-nero

Fagottini di cavolo nero al formaggio

Oggi un piatto a base di verdure: fagottini di cavolo nero! Ingredienti 6 foglie di cavolo nero 2 patate 4-5 […]

hd650x433_wm

Losanghe dolci di zucca

Il solito biscotto al burro per l’ora del thè? No! Oggi vi proponiamo un nuovo dolce: le losanghe di zucca. Losanga […]

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-edicola-laura

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

banner-Coviello-II-fascia

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada