Austria, si torna in lockdown: da febbraio obbligo vaccinale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Austria. Da lunedì, l’Austria sarà il primo Paese a reintrodurre il confinamento per tutti, una settimana dopo averlo imposto ai non vaccinati. E dal primo febbraio, Vienna farà da apripista anche per l’obbligo generalizzato di immunizzazione contro il Covid-19, previsto finora solo in Indonesia – dove per i trasgressori sono previste multe e si rischia di non essere curati in caso di contagio -, nelle isole della Micronesia e in Tagikistan e Turkmenistan, oltre che in Vaticano. “Solo così usciremo dal circolo vizioso“, ha spiegato il governatore del Land Tirolo, Gunther Platter.

Manifestazioni di protesta sono state indette per oggi in Austria contro la decisione del governo di imporre da lunedì un nuovo lockdown e la vaccinazione obbligatoria contro il Covid dal prossimo febbraio. A Vienna si prevede che scenderanno in piazza diverse migliaia di persone per la manifestazione che è stata indetta dal partito di estrema destra Fpoe il cui leader Hebert Kickl, che attualmente è contagiato dal Covid, afferma che l’Austria starebbe scivolando verso “la dittatura”.

La polizia ha previsto un massiccio dispiegamento di forze, con 1300 agenti che garantiranno l’ordine ed il rispetto delle misure di sicurezza anti Covid, che prevedono l’obbligo per i manifestanti di indossare mascherine Ffp2. Il lockdown che inizierà domani si dovrebbe concludere per i vaccinati massimo il 13 dicembre, mentre le restrizioni continueranno per i non vaccinati.

La quarta ondata fa paura anche in Italia, intanto, e si moltiplicano le pressioni per un rafforzamento del green pass sul modello dell’Austria. Una soluzione auspicata dal presidente di Confindustria Bonomi, mentre il sottosegretario Costa apre ad estenderlo ‘alle categorie a contatto col pubblico’.

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Padre Russolillo proclamato santo: S.Marzano sul Sarno in festa

San Marzano sul Sarno in festa per la proclamazione a Santo di padre Giustino Maria Russolillo, fondatore dell’ordine delle Vocaz

Eboli. Aida Yespica ospite al Caffé Due Monelli

Eboli. Un ospite  speciale al Caffè due Monelli di Eboli. Si tratta di Aida Yespica,  la modella, showgirl e attrice […]

Campagna, tenda spazzata via dal vento: 24enne salvato da soccorso alpino

Campagna. Il forte vento spazza via la tenda e lo lascia al freddo: a salvarlo è il soccorso alpino e […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2