Battipaglia/Sala Consilina. Produzione abusiva pellet: sequestrati 2 impianti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Una falegnameria era stata trasformata in un opificio, in mancanza della prevista concessione

Trasformazione, confezionamento e vendita senza alcuna autorizzazione di pellet recante marchi contraffatti. È quanto emerso dai recenti controlli effettuati dai Reparti alle dipendenze del Gruppo della Guardia di Finanza di Eboli.

Numerose le attività commerciali ispezionate nei territori della Valle del Sele, di Diano e del Cilento. In ben quattro aziende, collocate tra i comuni di Battipaglia e sala Consilina,  sono state  riscontrate irregolarità, consistenti nella vendita di pellet riportante certificazioni di conformità alterate. In due casi è stata accertata, altresì, l’assenza dell’Autorizzazione Unica Ambientale – la cd. “AUA” -, necessaria per lo scarico di acque reflue industriali. Una falegnameria era stata addirittura trasformata in un opificio, in mancanza della prevista concessione. All’interno dello stabile, i Finanzieri hanno peraltro rinvenuto oltre 29 tonnellate di pellet imbustato in sacchetti su cui era riportato indebitamente il marchio che avrebbe dovuto comprovarne l’alta qualità, quando, in realtà, si trattava di segatura di natura mista e di “cippato”, altro combustibile naturale prodotto dagli scarti della lavorazione del legno. L’intera filiera produttiva è stata quindi interrotta e l’azienda sottoposta a sequestro.

All’esito delle attività, i militari hanno cautelato complessivamente oltre 130 tonnellate di merce, per un valore commerciale di oltre 400.000 euro.

L’operazione delle Fiamme Gialle, che rientra nel quadro di rafforzamento del dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti, testimonia l’impegno quotidianamente profuso per la tutela dell’ambiente e dei consumatori.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio, piscina Poseidon: ecco le tariffe

Capaccio Paestum. Approvate le nuove tariffe per la fruizione della piscina comunale. I prezzi  variano per sport e ingressi. Per [&he

Altavilla, tentate truffe del finto avvocato: il racconto di una vittima

Altavilla Silentina.  Tentata truffa del finto avvocato nel comune altavillese:  diverse le segnalazioni, tutte relative alla giornat

Roccadaspide, casa di comunità: Comune mette a disposizione area

Roccadaspide. Realizzazione della casa di comunità: l’ente comunale, guidato dal sindaco Gabriele Iuliano, ha inoltrato la richiesta

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2