Albanella. Tragedia Desireè Malnome: ok a lavori di pulizia ponti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella.  Interventi di pulizia straordinaria degli argini e dell’alveo del torrente Malnome in prossimità dei ponti in località Malnome e via Perelle: il Comune dispone le risorse per effettuare le opere. I lavori comporteranno una spesa in bilancio  di circa 9.000 euro. 

La realizzazione delle opere è stata decisa dopo il sopralluogo effettuato da Carmine Greco, responsabile del settore “Lavori pubblici – espropri”  che sulla situazione ha fornito apposita relazione. Greco prendendo atto del perdurare del cattivo tempo con precipitazioni persistenti  e in considerazione degli eventi calamitosi che si erano verificati nel 2020, ha ritenuto espletare apposito sopralluogo per verificare lo stato del Torrente Malnome in corrispondenza dei tre ponti che lo attraversano”, si legge nel provvedimento.

Le risultanze del sopralluogo 

Dal sopralluogo è emerso che per il ponte in località  Palata non ci sono situazioni di accumulo di detriti o materiali di sorta trasportati dalle correnti dell’acqua per cui la situazione di esercizio risulta normale.  Relativamente ai ponti presenti in località  Malnome e vie Perelle, a più campate, è emersa una situazione di esercizio non perfettamente normale data la presenza di detriti che hanno ridotto la sezione idrica ordinaria sotto gli attraversamenti, rendendo necessaria una pulizia del letto del torrente. Il periodo invernale può solo peggiorare le condizioni metereologiche e ridurre ulteriormente la sezione idrica dell’alveo in prossimità dei due ponti. da qui la necessità di intervenire con l’impegno di spesa per le opere che saranno realizzate dall’impresa Costruzioni e energia, già affidataria di un altro incarico di lavori pubblici, che ha svolto con la massima celerità e professionalità rendendo possibile, in tempi molto brevi, l’utilizzo della scuola media Vernieri di  Albanella capoluogo, per cui si ritiene di affidare alla medesima i lavori.

La tragedia di Desireè nell’ottobre  del 2020  

Desireè Quagliarella viveva ad Albanella, insieme con il compagno Cosimo. Quel tragico pomeriggio, viaggiava sull’auto guidata dal cognato Fabio fu trascinata dalle furia delle acque del Malnome in piena. Lui riuscì miracolosamente a salvarsi, saltando fuori dalla vettura, ritrovata a un chilometro e mezzo di distanza, mentre Desireè venne trascinata dalla corrente. Il corpo venne rinvenuto lungo il ciglio della strada, in via Perelle, a qualche chilometro di distanza dal luogo dell’incidente.

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Sentiero degli Dei: studentessa17enne colta da malore

Nel primo pomeriggio di oggi il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania è stato allertato dalla centrale operativa 118 di [&hell

Eboli. Pd:”Impianto rifiuti: gestione fallimentare targata Conte”

Eboli. “Impianto di rifiuti nell’area PIP: l’ennesima gestione fallimentare targata Conte”, a sostenerlo il gruppo cons

Camerota, compare ‘M’ gigante sulla spiaggia

Camerota.  S’infittisce il chiacchiericcio tra le stradine del borgo turistico cilentano. Questa mattina i residenti si sono accorti

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2