Salerno, ecco il nuovo consiglio comunale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Si è concluso ufficialmente lo spoglio delle amministrative 2021 a Salerno. I voti di lista superano lo scoglio del 62% e consentono al sindaco rieletto Vincenzo Napoli di ottenere il premio di maggioranza contare sull’appoggio di 22 consiglieri comunali. La minoranza, dunque, sarà formata da 10 rappresentati (5 del gruppo di Elisabetta Barone, 4 del centrodestra rappresentato dal candidato sindaco Michele Sarno, 1 al candidato Antonio Cammarota).

Sono 22 i consiglieri comunali che affiancheranno la nuova maggioranza di Vincenzo Napoli.

Eletti sette consiglieri fra i Progressisti: Dario Loffredo (1813 preferenze, è il consigliere più votato dell’intera tornata), Rocco Galdi (1030), Antonio Fiore (1001), Angelo Caramanno (927), Vittoria Cosentino (906), Domenico De Maio (899), Luca Sorrentino (873).

Cinque posti in Consiglio per Campania Libera: Paky Memoli (1451), Alessandro Ferrara (1242), Felice Santoro (776), Pasquale Criscito (577), Antonio Carbonaro (544).

Tre consiglieri per Salerno per i Giovani: Paola De Roberto (943), Horace Di Carlo (816), Fabio Polverino (808); primi non eletti Pino D’Andrea (787), Gianluca Memoli (628).

Tre rappresentanti a Palazzo Guerra pure per il Partito Socialista Italiano: Massimiliano Natella (955), Rino Avella (883), Filomeno Di Popolo (623).

Due scranni per Popolari e Moderati: Gaetana Falcone (973), Giuseppe Zitarosa (767).

Un posto in Consiglio anche per Salerno con Voi andato a Tea Luigia Siano (781), e per la lista Per le Persone e la Comunità andato a Giuseppe Gallozzi (454).

Minoranza

La coalizione guidata da Elisabetta Barone conquista quattro posti in assise oltre quello della candidata sindaco. Due sono andati al Movimento 5 Stelle con Catello Lambiase (384) e Claudia Pecoraro (285); altri due li ha conquistati la lista Oltre con Donato Pessolano (933) e Corrado Naddeo (498).

Il centrodestra, invece, conquista tre scranni oltre a quello del candidato sindaco Michele Sarno: uno per Fratelli d’Italia andato a Mimmo Ventura (743), uno per Forza Italia assegnato a Roberto Celano (667), uno per Prima Salerno andato a Dante Santoro (692).

Chiude la composizione del Consiglio il candidato a sindaco de “La Nostra Libertà”, Antonio Cammarota.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Cisl Fp: “Al Comune di Camerota comportamento antisindacale”

Camerota. Stato di agitazione al Comune per violazione delle relazioni sindacali,  causa mancata convocazione per la contrattazione de

Agropoli. Sanificatori aria scuole: contributo dal Comune

Sanificatori d’aria nelle scuole del Primo e del Secondo Circolo didattico di Agropoli. L’amministrazione comunale, guidata

Vallo. Consac, arriva Fondo contro “perdite occulte” di acqua

Vallo della Lucania. Un Fondo ad hoc permetterà agli Utenti di Consac, presieduto da Gennaro Maione,  che vorranno aderire pagando [&

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2