Agropoli, question time: da M5S interrogazioni su mutui, autovelox e periferie Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Il MoVimento Cinque Stelle e la Lega hanno presentato le interrogazioni per il prossimo question time di venerdì, alle 18. Si discuterà di mutui, proventi relativi all’autovelox, degrado delle periferie e di assunzioni alla Agropoli Servizi e alla Sarim.

Il consigliere comunale Consolato Natalino Caccamo, in qualità di capogruppo del MoVimento Cinque Stelle, ha chiesto di sapere: “l’elenco completo dei mutui accesi, con indicazione dell’ammontare complessivamente mutuato; le specifiche quote parte dovute a realizzazione di opere pubbliche, acquisizioni immobiliari o anticipazioni di liquidità; l’ammontare complessivo indicato, l’indicazione, il valore capitale totale e le aliquote di interessi attualizzati ancora da versare; l’indicazione dell’importo complessivo delle rate (interessi più quota capitale) per l’anno in corso; quante e quali ipoteche o diritti reali di garanzia sussistano, sia se le stesse afferiscono a immobili o a imposte future, per esempio Imu; quale il plafond disponibile per il Comune di Agropoli”.

Altra questione, per la quale sarà sempre il MoVimento Cinque Stelle a presentare una interrogazione, è quella relativa all’autovelox. “Nell’ottobre 2017 – si legge nel documento – il sindaco, congiuntamente al comandante della polizia locale, comunicava alla Provincia di Salerno un elenco per “spese ed esborsi” per oltre 3,5 milioni di euro da decurtare all’importo spettante allo stesso ente per quanto riguarda i proventi relativi all’autovelox. I dettagli della nota sono stati richiesti agli uffici preposti senza avere risposta. Chiediamo di conoscere: l’elenco dettagliato delle spese e delle relative voci giustificative atte a concorrere all’importo di 3,5 milioni di euro; l’indicazione specifica del personale impiegato, con particolare riferimento a quello afferente al comando della polizia municipale; i maggiori emolumenti erogati singolarmente alle unità di personale dovute alla specifica gestione dell’autovelox, oggetto di rivalsa da parte della Provincia di Salerno; se siano ripresi i pagamenti delle aliquote spettanti alla Provincia, secondo il piano di rateizzazione e gli accordi pattuiti tra le parti, con indicazione dell’importo totale versato alla data corrente”.

Altro punto di interesse è la vivibilità delle zone periferiche. “Le periferie di Agropoli – scrive Caccamo – spesso versano in uno stato di sottourbanizzazione e incuria. Durante il mercato generale settimanale del giovedì, la frazione Madonna del Carmine vive un particolare livello di disordine dovuto all’insufficiente sistema di trasporto pubblico e di aree di sosta. Recentemente è stato inaugurato lo svincolo tra la Sp45 e via Cannetiello, che ha comportato una modifica del traffico veicolare di via Cannetiello, senza adeguamento della segnaletica verticale e orizzontale. Chiediamo di sapere: le azioni che si intendono intraprendere a breve scadenza per razionalizzare il sistema di parcheggio e di accesso pedonale e carrabile presso l’area mercatale; se sia stato effettuato e da chi il collaudo del nuovo svincolo tra la Sp 45 e via Cannetiello; se si intenda sollecitare con specifico atto di indirizzo ai funzionari competenti l’adozione degli opportuni adeguamenti e della sistemazione della segnaletica orizzontale e verticale di via Cannetiello, atta a prevenire ogni forma di incidente, anche arretrando la linea di delimitazione della carreggiata dalle abitazioni ad opportuna distanza di sicurezza”.

 

Ad integrazione, anche altre due interrogazioni sulla gestione dei rifiuti urbani e la questione scuole presentate dal consigliere comunale Agostino Abate.

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Agropoli. Sanificatori aria scuole: contributo dal Comune

Sanificatori d’aria nelle scuole del Primo e del Secondo Circolo didattico di Agropoli. L’amministrazione comunale, guidata

Vallo. Consac, arriva Fondo contro “perdite occulte” di acqua

Vallo della Lucania. Un Fondo ad hoc permetterà agli Utenti di Consac, presieduto da Gennaro Maione,  che vorranno aderire pagando [&

Capaccio. Al via i primi 6 cantieri del 2022: le opere in programma

Capaccio Paestum. Sei nuovi cantieri per inaugurare il 2022. Al via domani,  il primo di sei interventi previsti fino al […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2