Sarno. Falegnameria abusiva sequestrata: denunciato titolare Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Sarno. Nuova operazione a tutela dell’ambiente portata a termine dal personale del comando stazione carabinieri forestale, in collaborazione con personale del Parco Regionale del Fiume Sarno e personale del nucleo provinciale guardie ambientali Accademia Kronos. L’operazione ha consentito di accertare che all’interno di una struttura, alcune persone da tempo esercitavano l’attività di falegnameria senza essere in possesso delle dovute autorizzazioni. I militari a seguito del controllo accertavano infatti che il titolare oltre a svolgere tale attività aveva anche realizzato all’interno della struttura, una camera di verniciatura perfettamente attrezzata, dove provvedeva a tinteggiare i mobili lavorati ed assemblati sul posto. Una attività che tuttavia proprio a causa delle operazioni di verniciatura ma probabilmente anche di bruciatura degli scarti di lavorazione produceva fumi e cattivi odori che preoccupavano molto i residenti . In fase di controllo il personale intervenuto accertava altresì che il titolare oltre a non essere in possesso di alcuna documentazione e/o titolo abilitativo, utile a dimostrare attraverso quali modalità avesse sino ad oggi smaltito i rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi prodotti a seguito della lavorazione e verniciatura del legno ed in particolare barattoli di vernici esausti, lubrificanti e diluenti, scarti della lavorazione del legno spesso verniciati, trucioli, filtri di aspirazione, polveri, etc. A seguito di quanto accertato il personale intervenuto, dopo gli accertamenti tecnici procedevano al sequestro della struttura ed alla denuncia a piede libero del proprietario. Si coglie l’occasione per ringraziare tutti i cittadini che anche in forma anonima segnalano situazioni di degrado e fenomeni di inquinamento.

»

Leggi anche

Salerno. Lite per una ragazza: 19enne colpito con diverse coltellate

Salerno. La movida di Salerno sempre più all’insegna della violenza e del sangue. E’ ricoverato in gravi condizioni all

Al Comune di Baronissi 18 nuovi assunti

Baronissi.  Al Comune arrivano 18 nuovi assunti. ” E’ sicuramente una storica immissione di nuove e giovani professionalita’

Salerno. 89enne operata al “Ruggi” per una neoplasia all’utero

È stata dimessa il 2 luglio scorso, dall’ ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, Anna Caputo, una donna di 89 anni, [&hellip

Webp.net-gifmaker