Salerno. In fuga con auto Asl rubata: 3 arresti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

DURANTE PERQUISIZIONE RITROVATO ANCHE UN COLTELLO

Salerno. I poliziotti della squadra volante della Questura di Salerno sul lungomare Trieste, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, predisposti dal questore, intensificati nei fine settimana in occasione della “movida”, alle ore 3,30 circa di sabato, hanno inseguito una Fiat Panda con il logo dell’Asl con tre giovani i a bordo.

I tre che annoverano precedenti di polizia hanno tentato in tutti i modi di evitare il controllo cercando di dileguarsi a forte velocità. I poliziotti grazie alla loro prontezza sono riusciti a raggiungere l’autovettura e i tre vistisi braccati hanno cercato di allontanarsi a piedi lasciando l’auto al centro della carreggiata di Corso Vittorio Emanuele. Gli agenti li hanno inseguiti a piedi e, anche grazie alla collaborazione di cittadini salernitani, sono riusciti a bloccarli e a trarli in arresto. I tre identificati per R.C. 20 anni salernitano pregiudicato, A.G di 22 anni salernitano con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, rapina e furto di auto, D.M.D. marocchino di 19 anni, regolare sul territorio nazionale, sono stati posti agli arresti domiciliari e saranno giudicati con direttissima nella giornata di domani dovendo rispondere di ricettazione resistenza a P.U e detenzione porto di coltello di genere proibito. L’autovettura, risultata rubata in data 27 scorso, sarà restituita all’Asl di Salerno.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Crediti d’imposta inesistenti: sequestro da 940mila euro per società Agro nocerino-arnese

Agro nocerino-sarnese. Nei giorni scorsi, i finanzieri del Comando provinciale di Salerno hanno eseguito un decreto di sequestro preven

Eboli. Va con una prostituta e accusa malore

Eboli. Brutta disavventura per un 72enne di Battipaglia. L’uomo si è recato oggi lungo la litoranea ebolitana per consumare un [

Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina”

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capret

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2